Auto GP – Karthikeyan mette la firma su gara 1 al Nürburgring

L'indiano vince il 6° appuntamento stagionale davanti a Giovesi e Ghirelli

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Auto GP – Karthikeyan mette la firma su gara 1 al Nürburgring

Narain Karthikeyan (Super Nova International) si aggiudica la vittoria in gara-1 al Nurburgring, teatro del sesto round stagionale dell’Auto GP 2013. Il pilota indiano, con un passato in Formula 1, ha conquistato il successo dopo essersi imposto nelle qualifiche di sabato pomeriggio.

Alle sue spalle ha concluso Kevin Giovesi (Ghinzani Motorsport). Il lombardo, che partiva dalla terza posizione in griglia, ha conquistato la piazza d’onore al via a discapito di Vittorio Ghirelli (Super Nova International) che, scattato dalla prima fila ma dal lato sporco, non ha avuto un avvio eccellente. Il romano è stato comunque autore di una gara consistente che lo ha portato a salire sull’ultimo gradino del podio ed ottenere il giro veloce.

A premiare i piloti è stato chiamato Emanuele Pirro, protagonista in Formula 1 nello scorso ventennio, oltre che uomo di riferimento dello squadrone Audi a Le Mans nell’ultimo decennio e commissario sportivo della FIA nei Gran Premi di Formula 1.

Quarta posizione per Kimiya Sato (Euronova Racing) che riconquista la leadership di campionato dopo un confronto diretto con Sergio Campana (Ibiza Racing Team). Il modenese, poi giunto quinto, ed il rivale giapponese si sono toccati due volte a ridosso dei rispettivi pit-stop senza che nessuno dei due riportasse danni o infrangesse le regole, divertendo ed entusiasmando il pubblico del DTM accalcato alla Mercedes-Arena.

Sesto posto per Tamas Pal Kiss, al debutto con l’Ibiza Racing Team, che ha preceduto Robert Visoiu (Ghinzani Motorsport). Il rumeno partirà domani in prima fila, ma la vera novità sarà rappresentata dal poleman, nonché ottavo classificato di gara-1, Roberto La Rocca (Comtec by Virtuosi).

Ottimo il debutto anche di Michela Cerruti (MLR71) nona al traguardo davanti a Yoshitaka Kuroda (Euronova Racing). La gara ha subito perso Daniel De Jong (MP Motorsport), coinvolto in un contatto con Michele La Rosa (MLR71) per cui l’italiano è poi stato penalizzato un drive-through. Stessa sorte è toccata anche a Meindert Van Buuren (MP Motorsport), per aver tagliato la chicane traendone vantaggio. Andrea Roda (Virtuosi UK) ha invece perso preziosi secondi nei primi giri di gara a causa di un contatto che gli ha provocato la rottura dell’alettone anteriore.

Narain Karthikeyan: “Sono molto contento di aver conquistato la terza vittoria, la seconda consecutiva, che mi rilancia per il campionato. Dalla pole position ho avuto un buon avvio ed al pit-stop sono riuscito a sopravanzare Giovesi, regalando quest’altra affermazione alla squadra”.

Kevin Giovesi: “Al via ho subito guadagnato una posizione su Ghirelli, portandomi nella scia di Karthikeyan. Non riuscendo a superarlo in pista ho deciso di provarci ai box. Ce l’avevamo fatta ma con le gomme fredde alla prima curva sono arrivato lungo e ho dovuto cedere la leadership”.

Vittorio Ghirelli: “Il giro veloce in gara dimostra quanto la nostra vettura fosse performante. Purtroppo mi sono ritrovato a partire dal lato sporco e questo mi ha fatto perdere una posizione su Giovesi”.

Fonte autogp.net

18th agosto, 2013

Tag:, , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini