Supersport – Tragedia in pista, muore il 25enne Andrea Antonelli

Il pilota 25enne è caduto durante il 1° giro della gara al Moscow Raceway

Supersport – Tragedia in pista, muore il 25enne Andrea Antonelli

Purtroppo non ce l’ha fatta Andrea Antonelli. Lo sfortunato pilota della Kawasaki GoEleven è morto in seguito al terribile incidente di cui è rimasto vittima nel primo giro della gara della Supersport al Moscow Raceway.

Il pilota 25enne è caduto sul rettilineo di ritorno ed è stato centrato in pieno dall’incolpevole Lorenzo Zanetti che stava sopragiungendo propio in quel momento. Colpito al collo, il casco si è rotto e il corpo del povero Andrea ha iniziato a roteare prima di fermarsi sull’erba a fianco dell’asfalto.

A nulla è servito l’immediato intervento dei soccorsi e dell’ambulanza, per il centauro di Castiglione del Lago non c’è stato nulla da fare.

Ancora un tragico incidente, dunque, nel mondo dei motori, ancora un giovane incolpevole è rimasto vittima di una tragedia che forse si poteva evitare se, viste le condizioni meteo e la pioggia battente, la gara fosse stata sospesa.

Gara 2 di Superbike, che si correva sulla stessa pista, e la ripresa della gara di Supersport sono state cancellate.

Leggi altri articoli in Motociclismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Supersport – Tragedia in pista, muore il 25enne Andrea Antonelli

Il pilota 25enne è caduto durante il 1° giro della gara al Moscow Raceway

di 21 luglio, 2013
Supersport – Tragedia in pista, muore il 25enne Andrea Antonelli

Purtroppo non ce l’ha fatta Andrea Antonelli. Lo sfortunato pilota della Kawasaki GoEleven è morto in seguito al terribile incidente di cui è rimasto vittima nel primo giro della gara della Supersport al Moscow Raceway.

Il pilota 25enne è caduto sul rettilineo di ritorno ed è stato centrato in pieno dall’incolpevole Lorenzo Zanetti che stava sopragiungendo propio in quel momento. Colpito al collo, il casco si è rotto e il corpo del povero Andrea ha iniziato a roteare prima di fermarsi sull’erba a fianco dell’asfalto.

A nulla è servito l’immediato intervento dei soccorsi e dell’ambulanza, per il centauro di Castiglione del Lago non c’è stato nulla da fare.

Ancora un tragico incidente, dunque, nel mondo dei motori, ancora un giovane incolpevole è rimasto vittima di una tragedia che forse si poteva evitare se, viste le condizioni meteo e la pioggia battente, la gara fosse stata sospesa.

Gara 2 di Superbike, che si correva sulla stessa pista, e la ripresa della gara di Supersport sono state cancellate.

http://motorsport.motorionline.com/2013/07/21/supersport-tragedia-in-pista-muore-il-25enne-andrea-antonelli/