Maserati Trofeo MC World Series – Weekend in Germania per il secondo round stagionale

Dopo il debutto al Paul Ricard,, la serie si sposta al Nuerburgring

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Maserati Trofeo MC World Series – Weekend in Germania per il secondo round stagionale

Il circuito del Nuerburgring in Germania ospiterà questo fine settimana il secondo round del Maserati Trofeo MC World Series dopo il debutto nel mese di aprile sul tracciato francese del Paul Ricard, dove era uscito trionfatore il campione in carica, il belga Renaud Kuppens, portando a casa due vittorie sulle tre prove a disposizione.

In Germania, tra gli iscritti ci saranno numerose conferme rispetto alla prima prova e in griglia sono confermate 24 Maserati GranTurismo MC Trofeo. La sfida a Kuppens è aperta e sono in tanti in cerca di risultato per andare a scalare la classifica, a cominciare dal più immediato inseguitore, Mikkel Mac. Il giovane danese, che guida la classifica Pirelli Drivers Cup, è stata una piacevole sorpresa in terra francese: al debutto nel monomarca del Tridente ha saputo cogliere una vittoria nella prova più dura, in quella endurance di 50 minuti.

Cercherà riscatto Giuseppe Fascicolo con il nuovo compagno di squadra Andrea Cecchellero che non sono riusciti ad esprimersi al meglio, così come il duo Ragazzi-Simoni, che non hanno portato a termine gara 3 al Paul Ricard. Saranno motivati a far bene anche i due piloti di casa, i tedeschi Andreas Segler e Thomas Herpel.

La vettura n. 99 con la livrea di Bowers & Wilkins, riservata tradizionalmente agli ospiti, sarà affidata al giapponese Shinichi Katsura.

29th maggio, 2013

Tag:,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Video
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini