6 Ore di Spa – La Ferrari trionfa con Fisichella e Bruni

Il Cavallino Rampante vince anche nella categoria Pro Am

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
6 Ore di Spa – La Ferrari trionfa con Fisichella e Bruni

Bellissima vittoria della 458 GT2 di Giancarlo Fisichella e Gimmi Bruni nella 6 Ore di Spa, seconda prova stagionale del Campionato del Mondo Endurance. La coppia italiana di AF Corse si è imposta al termine di una gara intensissima che ha visto i primi tre equipaggi tagliare il traguardo racchiusi in appena dieci secondi.

Fisichella e Bruni si sono imposti sulla Aston Martin di Makowiecki-Bell-Senna e sulla gemella del team piacentino, affidata alla coppia nippo-finlandese composta da Kamui Kobayashi e Toni Vilander, al secondo piazzamento sul podio consecutivo dopo il secondo posto di Silverstone. Il successo di Bruni-Fisichella avrebbe potuto essere ben più netto se il duo romano non avesse dovuto effettuare due soste in più rispetto al programma in seguito ad altrettante penalità ricevute dalla Direzione di Gara.

La bellissima giornata del Cavallino Rampante è stata completata dalla vittoria della 458 GT2 di Aguas-Potolicchio-Malucelli nella categoria Pro Am: anche la vettura del team 8Star Motorsport ha preceduto una Aston Martin ma la sua superiorità è stata sancita dal giro di vantaggio accumulato sugli avversari nelle sei ore di gara.

Dopo le prime due gare della stagione la Ferrari è in testa alla classifica Costruttori con sei lunghezze di vantaggio sulla Aston Martin (72 a 66). Il prossimo appuntamento del WEC, in programma il 22 e il 23 giugno, è il più prestigioso di tutto il calendario: la 24 Ore di Le Mans.

5th maggio, 2013

Tag:, , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini