WTCC – Nykjaer e Oriola dettano legge a Marrakech

I due si aggiudicano Gara 1 e Gara 2 del 2° appuntamento del Mondiale

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
WTCC – Nykjaer e Oriola dettano legge a Marrakech

Michel Nykjaer e Pepe Oriola sono i re di Marrakech. Nella seconda tappa del Mondiale WTCC in Marocco, infatti, i due conquistano rispettivamente Gara 1 e Gara 2.

Nel primo appuntamento, Tarquini, forte della pole position parte bene e mantiene la posizione davanti a Nykjaer almeno fino al quinto giro quando quest’ultimo riesce nel sorpasso.

Intanto, alle loro spalle, i due ex compagni di team Robert Huff e Yvan Muller danno vita a un interessante duello che vede l’alsaziano avere la meglio sul campione del mondo. Muller prova a recuperare posizioni approfittando anche della safety car scesa in pista per un incidente occorso a Thiago Monteiro al sesto giro. Non ci riesce e deve accontentarsi di chiudere quarto ai piedi del podio che vede Nykjaer, che conquista il suo primo successo in carriera, Tarquini e James Nash trionfare.

In virtù della griglia invertita in gara 2, invece,tocca a Fernando Monje partire dalla prima posizione davanti a Oriola. Il pilota 18enne supera immediatamente Monje che qualche giro più tardi va a sbattere e termina la propria gara. Muller si rende protagonista di una grande rimonta superando Huff che tra l’altro rompe la sospensione ed è costretto al ritiro. In breve l’alsaziano si ritrova in seconda piazza e non la molla più chiudendo alle spalle del giovane Oriola e davanti a Tom Chilton. Peccato per il nostro Tarquini che sbaglia una chicane a poche tornate dal termine della gara e termina contro un muro, fortunatamente per lui senza conseguenze, ma non può più concludere la corsa.

8th aprile, 2013

Tag:, , , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini