Motocross – Chiara Fontanesi, buona la prima in Olanda

La campionessa del mondo si aggiudica il primo Gp dell’anno a Valkenswaard

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Motocross – Chiara Fontanesi, buona la prima in Olanda

Chiara Fontanesi vince il primo Gran Premio dell’anno a Valkenswaard e firma la prima doppietta al termine di due gare belle e perfette.

La campionessa del mondo su di una pista resa dura dal freddo intenso è stata perfetta in gara1 e magistrale nella seconda sfida disputata il lunedì mattina con temperature molto fredde.

Se la domenica sera, nella prima manche, si èp involata senza problemi, nella seconda ha recuperato, lottato e vinto grazie a una condotta di gara aggressiva e perfetta.

Il mondiale è così iniziato con la Fontanesi che ha confermato di essere la numero 1 e il punto di riferimento della categoria e ora comanda a punteggio pieno la classifica.

Prima manche perfetta per Chiara che dopo una qualifica non esaltante, terza, ha subito fatto chiarezza nei primi venti minuti di gara dell’anno.

Scattata seconda alle spalle della Laier, la campionessa del mondo, ha impiegato poche curve a fare sua la leadership e a staccare le avversarie. Su di una pista resa più dura del solito dal freddo gelido, ha fatto la differenza interpretando al meglio il tracciato che si è bucato nel corso della giornata.

Chiara ha messo il turbo e le avversarie, capeggiate dalla Rutledge e dalla Kane hanno potuto combattere solo per il secondo posto.

Seconda manche in salita per Chiara che scatta male dal cancello di partenza e deve recuperare posizioni. La gara è tirata, comanda la Kane davanti alla Rutledge e l’azzurra, una volta terza, si avvicina alle avversarie. Non manca l’adrenalina e gli scambi di posizione. Negli ultimi minuti di gara, Chiara, passa la Kane, la stacca e si lancia all’inseguimento della Rutledge. A due giri dalla fine la pilota della Yamaha nella esse dopo il rettilineo di partenza va all’interno e passa la rivale che nel tentativo di non perdere strada, sbaglia e cade. Le ultime fasi di gara sono una passerella per Chiara che vince.

Chiara Fontanesi: “La prima manche è andata benissimo. Sono partita bene e ho imposto il mio ritmo, riuscendo così a staccare le avversarie. Nella manche di qualifica non era andata benissimo e così sono partita motivata più che mai. Ci tenevo a vincere la prima manche perché era la prima gara vera e propria dopo l’incidente di San Severino e dunque l’ultima gara del mondiale corsa è stata quella in Inghilterra. Nei giorni precedenti Valkenswaard ero un po’ tesa e così vincere mi ha dato una grande soddisfazione e fiducia.

Nella seconda manche sono partita male e ho dovuto recuperare.  Avevo un passo migliore della Kane, ma lei ha rintuzzato vari attacchi Poi una volta passata, mi sono lanciata all’inseguimento della Rutledge e a due giri dalla fine sono riuscita a passarla. È stata una gara intensa. Una bella bagarre e soprattutto la pista era diversa dal giorno prima. Era dura e a tratti più morbida quindi molto particolare e scivolosa. Così non ho voluto esagerare e ho dato tutto nel finale. Sono contentissima di avere fatto doppietta.  Ci tenevo tantissimo a iniziare nel miglior modo il 2013. La mia Yamaha andava benissimo e ringrazio tutti”.

1.Manche: 1. Fontanesi (Yamaha) 10 giri in 25’16”735; 2. Rutledge (Kawasaki) a 16”992; 3. Kane (Ktm) a 21”789 ; 4. Laier (Kawasaki) a 31”162 ; 5. Papenmeier (Suzuki) a 38”462

2.Manche: 1. Fontanesi (Yamaha) 10 giri in 25’21”616; 2. Rutledge (Kawasaki) a 8”545; 3. Kane (Ktm) a 9”090; 4. Laier (Kawasaki) a 58”386; 5. Papenmeier (Suzuki) a 1’02”258

GP e MONDIALE: 1. Fontanesi 50; 2. Rutledge 44; 4. Kane 40; 4. Laier 36; 5. Papenmeier 32

Prossima gara: Nazioni femminile in Francia il 14 aprile, mondiale 9 giugno Slovenia.

1st aprile, 2013

Tag:, , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini