European Le Mans Series – Alpine n°36 già leader nei test

Registrato il miglior tempo nei due giorni di prove sul Circuito Paul Ricard

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
European Le Mans Series – Alpine n°36 già leader nei test

A meno di tre settimane dall’annuncio del ritorno di Alpine in competizione, fatto da Carlos Tavares, Direttore Generale Delegato alle operazioni di Renault, l’Alpine n°36 ha compiuto i suoi primi giri.

Nel quadro delle prove collettive dell’European Le Mans Series, organizzate sul Circuito Paul Ricard, i tre piloti Alpine – Nelson Panciatici, Pierre Ragues e Tristan Gommendy – si sono susseguiti al volante per dare il via alla stagione 2013.

Il principale obiettivo di questa sessione di prove era validare le evoluzioni realizzate sul telaio Alpine ed adattare le regolazioni ai nuovi pneumatici Michelin. Giorno e notte sono stati testati diversi tipi di gomme, per preparare le prime manche dell’European Le Mans Series e la 24 Ore di Le Mans.

Oltre all’aspetto puramente tecnico, i tre piloti hanno approfittato dell’occasione per familiarizzare con l’Alpine n°36 e preparare i prossimi sviluppi. Durante un test di performance realizzato mercoledì mattina, Nelson Panciatici ha firmato il miglior tempo di queste due giornate.

“Sono soddisfatto del lavoro realizzato – commenta Philippe Sinault, Team Principal Signatech-Alpine -. Abbiamo validato l’affidabilità di numerose componenti e lavorato sui pneumatici. Il nostro partner Michelin ci aveva fornito diverse specifiche da testare. A questo punto, dobbiamo analizzare tutti questi dati, prima di scegliere i diversi tipi di pneumatici che utilizzeremo quest’anno. Altro punto importante: i tre piloti hanno potuto provare l’auto. Abbiamo fatto un run molto incoraggiante, e realizzato un tempo stamattina. Questo ci lascia ben sperare per l’inizio della stagione”.

Nelson Panciatici: “Siamo riusciti ad avanzare molto con Michelin. Ho potuto fare più serie con differenti opzioni e penso che abbiamo ottenuto informazioni interessanti. Andiamo nel senso giusto e spero che questo lavoro sarà vincente a Silverstone!”.

Pierre Ragues: “Ci stiamo avvicinando sempre più alla prima corsa con Alpine. La squadra ha già lavorato molto quest’inverno. Questa sessione di prove ci consente di progredire con i nuovi pneumatici Michelin. Percepiamo i primi segnali di belle performance. Sarà da confermare fin dalla prima corsa a Silverstone!”.

Tristan Gommendy: “Il mio primo obiettivo era scoprire l’Alpine n°36 in questi due giorni di prove. Devo familiarizzare con l’auto e assicurarmi il mio posto nell’équipe. Abbiamo lavorato su turni tipici di una corsa di endurance, senza esigenze particolari. E l’inizio di una bella avventura!”.

Questa sessione di prove collettive di due giorni ha permesso, inoltre, a Paul-Loup Chatin, pilota junior Alpine, di scendere in pista. Integrato nella squadra Signatech-Alpine in questa stagione, e pilota di riserva dell’Alpine n°36 nella 24 Ore di Le Mans, partecipa alle ELMS in categoria LMPC.

Alcuni dati:

Circuito Paul Ricard, configurazione A1V2
252 giri in due giorni, pari a 1.459,332 chilometri
160 giri per Nelson Panciatici
141 giri per Pierre Ragues
115 giri per Tristan Gommendy
Miglior tempo: Nelson Panciatici in 1’47’’652

29th marzo, 2013

Tag:, , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini