IRC – Dominio Basso al Rally del Ciocco

Il veneto ha preceduto Perico e Scandola

IRC – Dominio Basso al Rally del Ciocco

Giandomenico Basso è entrato da vincitore della 36° edizione del Rally del Ciocco nella piazza Ariostesca di Castelnuovo Garfagnana dove si è celebrato il podio del primo assaggio del CIR. Il driver trevigiano aveva già chiuso in testa la prima tappa e domenica dopo aver segnato due stratch si è limitato a controllare, staccando di un minuto Alessandro Perico su Peugeot 207 S2000 della PA Racing.

Terzo si è mantenuto Umberto Scandola che si è portato a casa le ultime due ps, quarto Luca Rossetti che dopo anni di Peugeot e Abarth è passato con successo alla Mitsubishi Lancer Evo X R4 della nuova struttura Promo Racing Team. Soddisfatto anche il buon Lorenzo Bertelli, quinto, su Ford Fiesta RRC, seguito dalla 207 S2000 di Gabriele Lucchesi e Alessandro Bosca su Renault Clio, vincitore tra le vetture Produzione e nel Trofeo Clio R3 Produzione. Da segnalare l’ottavo posto inaspettato di Paolo Andreucci con la nuovissima 208 R2.

A primeggiare tra i Junior e quattordicesimo assoluto il piacentino Andrea Carella al volante proprio della Peugeot 208, nel Citroën Racing Trophy invece bersaglio centrato per Andrea Nucita e nel Nazionale Rally e Challenge 6° Zona (che premia gruppo N, gruppo N due ruote motrici, R3, R2, R1 e Under 23) per Claudio Fanucchi su Renault Clio Rs Light. Tra le Twingo R2 è stato invece Fabrizio Andolfi a svettare precedendo di sei decimi Andrea Crugnola, mentre nella Suzuki Rally Cup si è distinto Alessandro Uliana con la Suzuki Swift N2.

CLASSIFICA FINALE RALLY DEL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO 2013

1. 5 ITA G. Basso N 1:54’16.1
ITA M. Dotta S2000
Peugeot 207 S2000
2. 6 ITA A. Perico N 1:55’16.3 1’00.2
ITA F. Carrara S2000
Peugeot 207 S2000
3. 4 ITA U. Scandola N 1:55’44.5 1’28.4
ITA G. D’Amore S2000
Skoda Fabia S2000
4. 2 TUR L. Rossetti N 1:57’17.0 3’00.9
TUR M. Chiarcossi R4
Mitsubishi Lancer Evo X
5. 7 ITA L. Bertelli N 1:58’30.5 4’14.4
ITA L. Granai S2000
Ford Fiesta RRC
6. 9 ITA G. Lucchesi N 1:59’37.0 5’20.9
ITA T. Ghilardi S2000 PEN. 10.0
Peugeot 207 S2000
7. 18 ITA A. Bosca R 2:00’54.0 6’37.9
ITA R. Aresca R3C
Renault Clio
8. 29 ITA P. Andreucci R 2:01’13.8 6’57.7
ITA A. Andreussi R2B
Peugeot 208
9. 27 ITA A. Nucita R 2:01’21.6 7’05.5
ITA G. Princiotto R3T
Citroen DS3
10. 16 ITA R. Michelini R 2:01’23.8 7’07.7
ITA G. Guzzi R3C PEN. 10.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

IRC – Dominio Basso al Rally del Ciocco

Il veneto ha preceduto Perico e Scandola

di 24 marzo, 2013
IRC – Dominio Basso al Rally del Ciocco

Giandomenico Basso è entrato da vincitore della 36° edizione del Rally del Ciocco nella piazza Ariostesca di Castelnuovo Garfagnana dove si è celebrato il podio del primo assaggio del CIR. Il driver trevigiano aveva già chiuso in testa la prima tappa e domenica dopo aver segnato due stratch si è limitato a controllare, staccando di un minuto Alessandro Perico su Peugeot 207 S2000 della PA Racing.

Terzo si è mantenuto Umberto Scandola che si è portato a casa le ultime due ps, quarto Luca Rossetti che dopo anni di Peugeot e Abarth è passato con successo alla Mitsubishi Lancer Evo X R4 della nuova struttura Promo Racing Team. Soddisfatto anche il buon Lorenzo Bertelli, quinto, su Ford Fiesta RRC, seguito dalla 207 S2000 di Gabriele Lucchesi e Alessandro Bosca su Renault Clio, vincitore tra le vetture Produzione e nel Trofeo Clio R3 Produzione. Da segnalare l’ottavo posto inaspettato di Paolo Andreucci con la nuovissima 208 R2.

A primeggiare tra i Junior e quattordicesimo assoluto il piacentino Andrea Carella al volante proprio della Peugeot 208, nel Citroën Racing Trophy invece bersaglio centrato per Andrea Nucita e nel Nazionale Rally e Challenge 6° Zona (che premia gruppo N, gruppo N due ruote motrici, R3, R2, R1 e Under 23) per Claudio Fanucchi su Renault Clio Rs Light. Tra le Twingo R2 è stato invece Fabrizio Andolfi a svettare precedendo di sei decimi Andrea Crugnola, mentre nella Suzuki Rally Cup si è distinto Alessandro Uliana con la Suzuki Swift N2.

CLASSIFICA FINALE RALLY DEL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO 2013

1. 5 ITA G. Basso N 1:54’16.1
ITA M. Dotta S2000
Peugeot 207 S2000
2. 6 ITA A. Perico N 1:55’16.3 1’00.2
ITA F. Carrara S2000
Peugeot 207 S2000
3. 4 ITA U. Scandola N 1:55’44.5 1’28.4
ITA G. D’Amore S2000
Skoda Fabia S2000
4. 2 TUR L. Rossetti N 1:57’17.0 3’00.9
TUR M. Chiarcossi R4
Mitsubishi Lancer Evo X
5. 7 ITA L. Bertelli N 1:58’30.5 4’14.4
ITA L. Granai S2000
Ford Fiesta RRC
6. 9 ITA G. Lucchesi N 1:59’37.0 5’20.9
ITA T. Ghilardi S2000 PEN. 10.0
Peugeot 207 S2000
7. 18 ITA A. Bosca R 2:00’54.0 6’37.9
ITA R. Aresca R3C
Renault Clio
8. 29 ITA P. Andreucci R 2:01’13.8 6’57.7
ITA A. Andreussi R2B
Peugeot 208
9. 27 ITA A. Nucita R 2:01’21.6 7’05.5
ITA G. Princiotto R3T
Citroen DS3
10. 16 ITA R. Michelini R 2:01’23.8 7’07.7
ITA G. Guzzi R3C PEN. 10.

http://motorsport.motorionline.com/2013/03/24/irc-dominio-basso-al-rally-del-ciocco/