WRC – Sébastien Ogier re del Messico

Il pilota Volkswagen ha preceduto di oltre tre minuti Hirvonen

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
WRC – Sébastien Ogier re del Messico

E anche la prova su terra è stata brillantemente superata dalla Polo R. La nuova creatura Volkswagen ha dimostrato ancora una volta di avere un potenziale enorme e un’ottima affidabilità permettendo così a un altrettanto fantastico Sébastien Ogier di dominare letteralmente anche il Rally del Messico, di cui si è voluto portare via pure i tre punti della lunga Powerstage di Demarradero, prima della passerella finale e trionfale di appena 4,42 chilometri.

Alle sue spalle Mikko Hirvonen che come lui stesso ha ammesso al termine è “tornato alla normalità”, ossia al secondo posto. La sua è stata una gara da passista, senza infamia e senza grosse lodi tranne che per due scratch nelle ps 16 e 21.

Entusiasmo invece per il risultato di Thierry Neuville, fresco di passaggio dalla Casa del double chevron a M-Sport, che è riuscito a salire per la prima volta sul podio del WRC. Per un po’ il belga aveva sperato di fare il colpaccio e agguantare il finnico di Citroën, ma forse la foga l’ha portato a compiere un errore, una frenata sbagliata e via dentro un fosso da cui fortunatamente è uscito senza danni.

Dietro ai migliori tre Dani Sordo, contento di essere arrivato al traguardo visto il weekend turbolento, quinto il bravissimo Nasser Al-Attiyah seguito da un Chris Atkinson piuttosto in forma che, in apertura di giornata, ha raggiunto l’obiettivo di passare in classifica Ken Block. Per l’australiano si trattava probabilmente dell’ultima apparizione con la Ds3 dell’anno, ma grazie a questa prestazione di livello per lui potrebbero aumentare le possibilità di un’ulteriore chiamata.

Decisamente soddisfatto Benito Guerra che ha scherzato all’arrivo con un “primo rally e macchina intatta”. Per il messicano, trascinato dalla folla di casa, una corsa concreta, senza grandi sbavature e colpi di testa, che fa ben sperare per il futuro. Senza problemi Martin Prokop secondo cui però prima del prossimo appuntamento ci sarà parecchio lavoro da fare sulla sua Fiesta RS WRC. Si conferma nei dieci Evgeny Novikov malgrado abbia rischiato di andar fuori di nuovo in una curva a destra nel 21esimo tratto cronometrato.

Ha terminato sedicesimo Jari-Matti Latvala, sollevato nonostante l’ennesimo botto, per non essere incorso in altri guai dopo l’incidente nei 500 metri iniziali della prima speciale. Undicesimo, ma ancora deluso da quanto accaduto sabato sera Mads Ostberg che ha amaramente dichiarato, – “La mia Fiesta va molto bene, quando va”.

Puntata successiva dall’11 al 14 aprile in Portogallo con il debutto di Robert Kubica tra le WRC2.

CLASSIFICA RALLY DEL MESSICO

1. S. OGIER 0.0
2. M. HIRVONEN +3:28.9
3. T. NEUVILLE +4:23.8
4. D. SORDO +6:06.7
5. N. AL-ATTIYAH +8:34.5
6. C. ATKINSON +11:28.0
7. K. BLOCK +11:48.3
8. B. GUERRA +12:49.8
9. M. PROKOP +14:29.0
10. E. NOVIKOV +17:15.3

CLASSIFICA SHAKEDOWN

1. S. OGIER 0.0
2. M. OSTBERG +5.9
3. J. LATVALA +8.2

CLASSIFICA MONDIALE

1. Sebastien Ogier 74
2. Sebastien Loeb 43
3. Mikko Hirvonen 30
4. Dani Sordo 27
5. Mads Ostberg 26
6. Thierry Neuville 25
7. Jari-Matti Latvala 15
8. Martin Prokop 14
9. Bryan Bouffier 10
10. Nasser Al-Attiyah 10

10th marzo, 2013

Tag:, , , , , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini