Successo per i Ferrari Racing Days di Abu Dhabi

Cento Ferrari in pista a Yas Marina

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Successo per i Ferrari Racing Days di Abu Dhabi

Dieci ore di azione in pista per la terza e conclusiva giornata della prima edizione in Medio Oriente dei Ferrari Racing Days oggi sul circuito di Yas Marina.

Il momento clou dell’evento è stata l’esibizione di Marc Gené al volante di una F60. Il collaudatore ufficiale della Scuderia Ferrari ha deliziato gli spettatori, portando al limite la stessa vettura che Kimi Raikkonen impiegò su questo tracciato al debutto della Formula 1 ad Abu Dhabi, nel 2009.

Yas Marina è stata anche la sede della prima delle sette tappe della serie Asia Pacifico del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli. Nelle due gare disputatesi oggi – una sotto il sole e l’altra con la pista illuminata dalle luci artificiali, come avviene nella seconda parte del Gran Premio di Formula 1 – si è imposto Max Blancardi. Il veterano del monomarca del Cavallino Rampante corre in questa serie in una speciale classifica, denominata International Cup, riservata agli ospiti internazionali della serie. Nel Trofeo Pirelli Philippe Prette (Hong Kong) in Gara 1 e Pasin Lathouras (Tailandia) in Gara 2 si sono suddivisi i successi mentre Eric Cheung (Canada) e Tani Hanna (Libano) hanno conquistato il primo posto nelle due gare della Coppa Shell. Particolarmente significativo il successo di Hanna che in Gara 1 era stato costretto al ritiro a causa di un incidente al primo giro: è stato grande il lavoro dei meccanici di Maranello nel ripristinare in tre ore l’anteriore della 458 Challenge e permettere così al primo pilota mediorientale di cogliere un successo di classe nel monomarca Ferrari.

I Ferrari Racing Days sono stati l’occasione per vedere cento Ferrari in parata sul circuito adiacente il Ferrari World Abu Dhabi, il primo parco tematico dedicato al marchio del Cavallino Rampante. Le vetture – provenienti dagli Emirati Arabi Uniti, dal Bahrain, dall’Oman, dal Qatar, dall’Arabia Saudita e, addirittura, dalla Francia – hanno percorso due giri del tracciato, testimoniando il crescente successo della Ferrari in quest’area geografica. Oltre duemila persone hanno frequentato il paddock e le tribune nei tre giorni dell’evento: “Un bel successo, sia per il pubblico che per i nostri clienti, che conferma la bontà della scelta di portare i Ferrari Racing Days ad Abu Dhabi” – ha dichiarato il Direttore di Ferrari MEA Giulio Zauner – “Da questa base si deve partire per costruire un futuro a lungo termine per simili eventi in un mercato che si sta dimostrando quanto mai vitale.”

Il secondo evento del 2013 si svolgerà dal 12 al 14 aprile prossimo sul circuito di Interlagos a San Paolo del Brasile. Insieme alla serie nordamericana del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli e ai programmi XX (FXX e 599XX) e F1 Clienti, ci sarà un’esibizione di una Formula 1.

10th marzo, 2013

Tag:, , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Video
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini