WRC – Neuville, “Punto ad un paio di podi”

E nel cassetto il sogno di una vittoria magari su asfalto

WRC – Neuville, “Punto ad un paio di podi”

Thierry Neuville è di sicuro uno dei ragazzi più interessanti del WRC, ma se dispone di una grande velocità, non è ancora riuscito a raggiungere quella costanza e capacità di capire il limite che potrebbero consentirgli di fare lo step in avanti. Fresco di un buon risultato nell’ultimo appuntamento disputato, il belga di Sankt Vith parlando al sito di Reb Bull, uno dei suoi sponsor, si è detto pronto e carico per affrontare la serie di prove a lui più adatte.

“Il Montecarlo non è stato certo un buon inizio, ma in Svezia, seppure era solo la mia seconda volta, sono riuscito a chiudere quinto. Ora si va sullo sterrato, una superficie a me più congeniale rispetto a neve e ghiaccio e poi ci sarà l’asfalto che è il fondo che preferisco. Nel 2012 in Messico ero quarto finché un problema alla sospensione non mi ha fermato. Mi piace molto l’atmosfera là e anche le speciali! Quest’anno comunque non prenderò rischi, voglio continuare sulla stregua di quanto fatto sulle ps svedesi in termini di passo e di risultati; mi aspetto che sarà più facile per me combattere con i più forti anche se hanno certamente un’esperienza maggiore rispetto alla mia”.

In merito invece al suo nuovo team, la M-Sport, ha concluso, – “E’ molto professionale e competitivo, comparandolo con Citroën ci sono senz’altro delle differenze nel modo di lavorare e nella cultura, ma alla fine non hanno dovuto cambiare molto nell’organizzazione per venirmi incontro e abbiamo sin da subito avuto un ottimo dialogo. Devo ammettere che mi piace molto pure il catering fornito, sebbene forse usino troppa panna, non proprio il massimo per un atleta! In generale credo di essere in una posizione più forte del passato. Non so se potrò terminare nella top 3 in campionato, ma di sicuro l’obiettivo è ottenere un paio di podi e lottare per la vittoria almeno in un rally, che immagino sarà uno di quelli su tarmac, ma in particolare di essere veloce ovunque”.

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Rally

WRC – Latvala pronto a fare il gregario

I risultati poco soddisfacenti di inizio mondiale ne hanno ridimensionato gli obiettivi
Dopo l’ennesimo ko in Messico che l’ha relegato ad un lontanissimo settimo posto in classifica con soli 15 punti contro