Robert Kubica tra ERC e WRC2

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Robert Kubica tra ERC e WRC2

Il 21 marzo Robert Kubica inizierà ufficialmente la sua stagione 2013 che sarà dedicata ai rally. Il driver polacco ha infatti firmato con Citroën Racing per disputare la terza manche del Campionato Europeo alle Isole Canarie al volante di una DS3 RRC, ma soprattutto sette prove del mondiale tra le WRC2 a partire dal Portogallo (11-14/4).

“Ho valutato diverse opzioni prima di orientarmi verso questa scelta” – ha spiegato l’ex formulista – “Dopo il Var sono rimasto in contatto col team sapendo che c’era una volontà comune a proseguire nella stessa direzione. Sono molto felice quindi di essere riuscito a tornare alle competizioni ad alto livello. L’appuntamento spagnolo sarà una grande sfida, per questo non mi sono posto degli obiettivi precisi. Devo ancora imparare molto di questo mondo e solo accumulando chilometri sarà possibile farlo”.

“Sono particolarmente lieto di accogliere Robert tra i nostri piloti” – ha commentato il boss del double chevron Yves Matton – “Grazie al sostegno dei suoi sponsor, potremo ora sviluppare una programma ad hoc che gli permetterà di fare progressi su una vettura simile nei comportamenti ad una WRC. La sua determinazione è qualcosa di esemplare e siamo fieri di associare la nostra immagine a quella di una personalità così positiva”.

La RRC sarà dotata di un pacchetto aereodinamico più ristretto e una flangia del turbo ridotta rispetto alla “sorella maggiore”, oltre a ciò, grazie all’intervento della FIA che ha voluto andare incontro alle esigenze del pilota di Cracovia non ancora al 100%, disporrà di una leva alla sinistra del volante per il cambio.

4th marzo, 2013

Tag:, , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini