WRC – Hirvonen, “Per il mondiale tutto è possibile”

Il finlandese si è detto fiducioso anche per il prossimo rally in Messico

WRC – Hirvonen, “Per il mondiale tutto è possibile”

Nonostante il record di velocità indoor appena segnato ad Helsinki Mikko Hirvonen non ha molto da sorridere. L’inizio di quella che doveva essere la sua prima stagione da leader Citroën è stato difatti al di sotto delle aspettative per questo in Messico si attende il riscatto.

“A mio parere ho buone chance di vittoria, ma non sarà facile anche perché ci sarà certamente una concorrenza molto agguerrita a partire da Jari-Matti Latvala, Sebastien Ogier, Dani Sordo e Mads Ostberg, senza dimenticare Evgeny Novikov che nelle ultime prove ha mostrato un passo interessante” – si è premurato a dire il finnico al sito wrc.com – “Le difficoltà che si incontrano sulle speciali messicane riguardano soprattutto il motore che non può esprimersi ai massimi regimi a causa dell’altitudine, per questo bisogna cambiare stile di guida, essere più puliti, consistenti e cercare di mantenere la velocità alta più a lungo possibile. Anche il terreno è piuttosto insidioso con un misto di tratti fluidi, tortuosi e altri ancora stretti e pieni di pietre. La scorsa settimana abbiamo compiuto un test nella zona dell’Algarve, in Portogallo, con la vettura che useremo e che è parecchio diversa rispetto a quella dell’anno scorso dati i forti interventi su sospensioni, differenziali e motore. Mi sembra si sia comportata molto bene!”. Sulle sue possibiltà iridate ha poi concluso, -“Sarebbe bello farcela, ma la strada è ancora lunga e tutto può succedere. Attualmente sono molto lontano dal vertice della classifica, per cui un buon risultato sarebbe l’ideale, ma non dobbiamo neppure essere pessimisti e vedere una vittoria in Messico come una questione di vita o di morte”.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati