Superstars International Series – A Magione test per Zurcher

Il colombiano ha provato con una Mercedes C63

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Superstars International Series – A Magione test per Zurcher

Dopo il “Kick Off Day” di Adria della scorsa settimana, proseguono i lavori per i team che parteciperanno al prossimo campionato Superstars. Mercoledì sul circuito di Magione è infatti sceso in pista Camilo Zurcher su Mercedes C63 AMG.

Il pilota colombiano, noto agli appassionati della serie internazionale per essersi messo in mostra lo scorso anno, sempre alla guida di una potente vettura della Casa di Stoccarda, ha compiuto circa 30 tornate esaltando sia le doti del bolide da oltre 500 cavali, quanto l’operato di tutti gli uomini del team.

Nonostante il meteo avverso abbia condizionato la sessione cronometrata, a causa delle basse temperature che hanno reso il circuito particolarmente scivoloso, la compagine che fa capo a Corrado Canneori ha potuto portare regolarmente avanti il lavoro di sviluppo programmato, con riscontri cronometrici di tutto rispetto.

Il tracciato umbro è stato dunque nuovamente banco di prova per lo stesso Zurcher, che in passato aveva preso parte alla 100 Miglia di Magione sfiorando un ottimo secondo posto proprio al volante di una BMW schierata dal team Caal Racing.

“Ho completato circa trenta giri – ha spiegato al termine del test -. Il forte freddo mi ha impedito di spingere al massimo, comunque sono lo stesso soddisfatto. L’obiettivo è essere al via della prossima stagione a partire sin da Monza, a differenza dell’anno scorso quando ho dovuto aspettare il Mugello e magari con una vettura di Corrado Canneori. L’International Serie è davvero un’ottima vetrina a livello globale”.

Il pilota colombiano, noto agli appassionati della serie internazionale per essersi messo in mostra lo scorso anno, sempre alla guida di una potente vettura della Casa di Stoccarda, ha compiuto circa 30 tornate esaltando sia le doti del bolide da oltre 500 cavali, quanto l’operato di tutti gli uomini del team.

Nonostante il meteo avverso abbia condizionato la sessione cronometrata, a causa delle basse temperature che hanno reso il circuito particolarmente scivoloso, la compagine che fa capo a Corrado Canneori ha potuto portare regolarmente avanti il lavoro di sviluppo programmato, con riscontri cronometrici di tutto rispetto.

Il tracciato umbro è stato dunque nuovamente banco di prova per lo stesso Zurcher, che in passato aveva preso parte alla 100 Miglia di Magione sfiorando un ottimo secondo posto proprio al volante di una BMW schierata dal team Caal Racing.

14th febbraio, 2013

Tag:, ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini