Dakar 2013 – Joan Barreda Bort mette la firma sulla 2° tappa

Il pilota Husqvarna balza in vetta alla classifica generale delle moto

Dakar 2013 – Joan Barreda Bort mette la firma sulla 2° tappa

240 km che non hanno risparmiato emozioni e sorprese, a partire dal vincitore di questa seconda tappa della Dakar 2013 che risponde al nome di Joan Barreda Bort. Il pilota Husqvarna si aggiudica la vittoria sul tracciato di Pisco con un tempo di 2.42’31”, senza commettere errori e conquistando un vantaggio di 3’16” sul secondo classificato, Juan Pedrero. Terza piazza, invece, per l’australiano della Husqvarna Matt Fish.

Un successo che gli consente, inoltre, di balzare in testa alla classifica con 5’36” su Ruben Faria, quarto nella tappa di oggi e secondo in classifica.

Il vincitore della prima tappa Francisco Lopez, invece, a causa di un errore di navigazione esce di strada, così come il vincitore 2012 Cyril Despres, perdendo così tempo prezioso e finendo relegati rispettivamente in 20esima e in quinta posizione.

Perde terreno anche l’italiano Alessandro Botturi che molto bene aveva fatto nella prima tappa e che termina, invece, 30esimo il secondo appuntamento della Dakar, finendo 27esimo nella generale.

Per quanto riguarda i camion, invece, è ancora Gerard de Rooy a dominare, aggiudicandosi la seconda tappa e mostrandosi così sempre più deciso a mantenere il titolo vinto nel 2012.

Di seguito la classifica generale:

1. Barreda Bort – Husqvarna – 3.24’11″0
2. Faria – KTM – +5’36”
3. Pedrero – KTM – +6’36”
4. Casteu – Yamaha – +6’58”
5. Despres – KTM – +8’50”
6. Fish – Husqvarna – +9’18”
7. Curtis – KTM – +9’19”
8. Ullevalseter – KTM – +9’27”
9. Viladoms – Husqvarna – +9’35”
10. Israel Esquerre – Honda – +9’39”

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati