WTCC – Robert Huff senza un volante per il 2013

Con il ritiro della Chevrolet, il campione del mondo è rimasto senza vettura

WTCC – Robert Huff senza un volante per il 2013

Il titolo iridiato non è garanzia di un sedile per Robert Huff. Per il prossimo anno, infatti, il campione del mondo WTCC è senza una vettura a causa della scelta della Chevrolet di lasciare il Mondiale turismo.

Fino a poco tempo fa pareva possibile la permanenza di Huff nel campionato con la RML che gestiva le Cruze ufficiali, guidando una Chevrolet indipendente. A quanto pare, però, la situazione è cambiata e ad affermarlo è lo stesso Robert che ipotizza anche un ritorno nel BTCC.

Mi piacerebbe difendere il mio titolo, ma probabilmente il WTCC è l’alternativa più difficile da raggiungere in questo momento: mi sembra difficile trovare un volante – ha spiegato nel corso di un’intervista rilasciata ad Autosport –. Come alternative mi piacerebbero il DTM o la V8 Supercars, ma non mi dispiacerebbe comunque tornare nel BTCC“.

C’è chi mi dice che si tratterebbe di un passo indietro – ha proseguito –. Sulla carta lo è, ma sono un pilota e se qualcuno vuole pagarmi per guidare una vettura competitiva, non vedo perchè dovrei rifiutare“.

“Certamente non voglio accettare di guidare la prima macchina che mi propongono: devo essere attento alla scelta. Il problema più grosso però è che negli ultimi 10 anni ho vissuto quasi isolato all’interno della mia squadra, perché dopo aver vinto il titolo della Seat Cupra sono entrato nella RML e non ho collezionato molte conoscenze al di fuori di essa. Ho parlato con tante persone che mi hanno dato tanti contatti, ma si tratta comunque di una situazione difficile“, ha concluso.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. MAAXXX - Tifoso Ferrari Moderato

    28 dicembre 2012 at 19:05

    wow.. che cosa assurda… vinci il titolo e ti lasciano a casa…

Articoli correlati

WTCC – Robert Huff senza un volante per il 2013

Con il ritiro della Chevrolet, il campione del mondo è rimasto senza vettura

di 28 dicembre, 2012
WTCC – Robert Huff senza un volante per il 2013

Il titolo iridiato non è garanzia di un sedile per Robert Huff. Per il prossimo anno, infatti, il campione del mondo WTCC è senza una vettura a causa della scelta della Chevrolet di lasciare il Mondiale turismo.

Fino a poco tempo fa pareva possibile la permanenza di Huff nel campionato con la RML che gestiva le Cruze ufficiali, guidando una Chevrolet indipendente. A quanto pare, però, la situazione è cambiata e ad affermarlo è lo stesso Robert che ipotizza anche un ritorno nel BTCC.

Mi piacerebbe difendere il mio titolo, ma probabilmente il WTCC è l’alternativa più difficile da raggiungere in questo momento: mi sembra difficile trovare un volante – ha spiegato nel corso di un’intervista rilasciata ad Autosport –. Come alternative mi piacerebbero il DTM o la V8 Supercars, ma non mi dispiacerebbe comunque tornare nel BTCC“.

C’è chi mi dice che si tratterebbe di un passo indietro – ha proseguito –. Sulla carta lo è, ma sono un pilota e se qualcuno vuole pagarmi per guidare una vettura competitiva, non vedo perchè dovrei rifiutare“.

“Certamente non voglio accettare di guidare la prima macchina che mi propongono: devo essere attento alla scelta. Il problema più grosso però è che negli ultimi 10 anni ho vissuto quasi isolato all’interno della mia squadra, perché dopo aver vinto il titolo della Seat Cupra sono entrato nella RML e non ho collezionato molte conoscenze al di fuori di essa. Ho parlato con tante persone che mi hanno dato tanti contatti, ma si tratta comunque di una situazione difficile“, ha concluso.

http://motorsport.motorionline.com/2012/12/28/wtcc-robert-huff-senza-un-volante-per-il-2013/