WRC – Prodrive al via dalla Svezia

La casa inglese costretta a saltare il primo rally dell'anno

WRC – Prodrive al via dalla Svezia

La Prodrive orfana dell’appoggio Mini sarà costretta a saltare l’appuntamento d’apertura del calendario 2013 a Montecarlo. Lo ha dichiarato al sito wrc.com il direttore strategico Richard Taylor assicurando però la presenza della John Cooper Works in Svezia.

“Ci sentiamo ragionevolmente ottimisti e convinti che la vettura riuscirà a far segnare subito tempi interessanti in ragione anche degli aggiornamenti indirizzati a risolvere alcune delle problematiche riscontrate l’anno scorso sulla neve” – ha spiegato –  “Oltre a garantire delle chance di vittoria il nostro obiettivo sarà pure commerciale non avendo più il supporto di Mini. Diversi piloti con cui abbiamo parlato hanno a disposizione un loro budget, in più abbiamo già contattato degli sponsor interessati ad appoggiarci per un certo numero di gare”.

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Giancarlo

    23 dicembre 2012 at 22:43

    Se P.Sandell è sicuro alla guidi di una Mini WRC
    Speriamo di vedere un’altro buon pilota alla guida della II^ Mini WRC.

Articoli correlati

Rally

WRC – La Prodrive ringrazia Sordo

Per la squadra il rimpianto di non avergli potuto regale neppure un trionfo
Tra le voci a commentare il ritorno a “casa” di Dani Sordo non poteva mancare quella di chi la Mini

WRC – Prodrive al via dalla Svezia

La casa inglese costretta a saltare il primo rally dell'anno

di 22 dicembre, 2012
WRC – Prodrive al via dalla Svezia

La Prodrive orfana dell’appoggio Mini sarà costretta a saltare l’appuntamento d’apertura del calendario 2013 a Montecarlo. Lo ha dichiarato al sito wrc.com il direttore strategico Richard Taylor assicurando però la presenza della John Cooper Works in Svezia.

“Ci sentiamo ragionevolmente ottimisti e convinti che la vettura riuscirà a far segnare subito tempi interessanti in ragione anche degli aggiornamenti indirizzati a risolvere alcune delle problematiche riscontrate l’anno scorso sulla neve” – ha spiegato –  “Oltre a garantire delle chance di vittoria il nostro obiettivo sarà pure commerciale non avendo più il supporto di Mini. Diversi piloti con cui abbiamo parlato hanno a disposizione un loro budget, in più abbiamo già contattato degli sponsor interessati ad appoggiarci per un certo numero di gare”.

http://motorsport.motorionline.com/2012/12/22/wrc-prodrive-al-via-dalla-svezia/