WRC – Latvala, “Mi dispiace non essere riuscito a far vincere il team in questi anni”

Il neo pilota Volkswagen ha reso omaggio alla Ford

WRC – Latvala, “Mi dispiace non essere riuscito a far vincere il team in questi anni”

Per Jari-Matti Latvala con il Rally di Spagna si è chiuso un periodo importante della sua carriera, quello trascorso alla Ford di Malcolm Wilson che l’ha accolto nel 2006 alla Stobart, promuovendolo poi a ufficiale dopo il ritiro di Marcus Grönholm nel 2008. Con la testa proiettata alla nuova esperienza in Volkswagen il sensibile finlandese ha comunque voluto fare un bilancio più colmo di rammarico che di gioia di questi anni dichiarando ad Autosport, -“In un certo senso sono deluso per non aver aiutato il team a vincere il mondiale costruttori e neppure quello piloti. La macchina si è dimostrata molto competitiva, ma non siamo stati abbastanza consistenti. Volevo sempre spingere al massimo e così facendo sono spesso andato fuori strada. Avrei dovuto imparare, ma a quanto pare sono uno che apprende abbastanza lentamente, speriamo che in futuro possa andare meglio. Il mio problema era che quando vedevo che stavo perdendo tempo, invece di ammeterlo e accettare la situazione volevo andare flat out e commettevo errori. Ho fatto di tutto per battere Séb Loeb ma alla fine non ce l’ho fatta, ora mi aspetto di battagliare per il mondiale con Sébastien Ogier, Mikko Hirvonen e i ragazzi della Ford. Non conosco ancora la vettura, ma avrò una grande squadra e per me sarà una nuova sfida”.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

WRC – Latvala, “Mi dispiace non essere riuscito a far vincere il team in questi anni”

Il neo pilota Volkswagen ha reso omaggio alla Ford

di 14 novembre, 2012
WRC – Latvala, “Mi dispiace non essere riuscito a far vincere il team in questi anni”

Per Jari-Matti Latvala con il Rally di Spagna si è chiuso un periodo importante della sua carriera, quello trascorso alla Ford di Malcolm Wilson che l’ha accolto nel 2006 alla Stobart, promuovendolo poi a ufficiale dopo il ritiro di Marcus Grönholm nel 2008. Con la testa proiettata alla nuova esperienza in Volkswagen il sensibile finlandese ha comunque voluto fare un bilancio più colmo di rammarico che di gioia di questi anni dichiarando ad Autosport, -“In un certo senso sono deluso per non aver aiutato il team a vincere il mondiale costruttori e neppure quello piloti. La macchina si è dimostrata molto competitiva, ma non siamo stati abbastanza consistenti. Volevo sempre spingere al massimo e così facendo sono spesso andato fuori strada. Avrei dovuto imparare, ma a quanto pare sono uno che apprende abbastanza lentamente, speriamo che in futuro possa andare meglio. Il mio problema era che quando vedevo che stavo perdendo tempo, invece di ammeterlo e accettare la situazione volevo andare flat out e commettevo errori. Ho fatto di tutto per battere Séb Loeb ma alla fine non ce l’ho fatta, ora mi aspetto di battagliare per il mondiale con Sébastien Ogier, Mikko Hirvonen e i ragazzi della Ford. Non conosco ancora la vettura, ma avrò una grande squadra e per me sarà una nuova sfida”.

http://motorsport.motorionline.com/2012/11/14/latvala-mi-dispiace-non-essere-riuscito-a-far-vincere-il-team-in-questi-anni/