International GT Open – Stagione indimenticabile per la Ferrari

A Barcellona la casa di Maranello fa incetta di titoli

International GT Open – Stagione indimenticabile per la Ferrari

Nell’ultimo round di Barcellona, l’International GT Open ha assegnato tutti i suoi titoli a Ferrari che ha giocato il ruolo della protagonista, sbaragliando la concorrenza grazie all’eccellenza delle sue vetture, impostesi in tutti i più importanti campi di gara.

Il quinto posto di Gara 1 e il quarto di Gara 2 sono stati sufficienti per eleggere Gianmaria Bruni e Federico Leo a nuovi campioni assoluti, con 195 punti capitalizzati durante l’anno e un vantaggio di 3 lunghezze sui secondi classificati Nick Tandy e Marco Holzer sulla Porsche di Manthey Racing. AF Corse si è inoltre distinta nella graduatoria riservata ai team Super GT, confermando la professionalità di una scuderia già campione del Mondiale FIA World Endurance Championship. L’impresa ha inoltre assegnato matematicamente a Ferrari il titolo costruttori, con un vantaggio di 44 punti sulla Porsche, ottenuto anche grazie all’importante contributo del team Kessel Racing che si è aggiudicato il titolo in classe GTS grazie alla costanza di Daniel Zampieri e Michael Dalle Stelle, protagonisti di una stagione davvero eccellente.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

International GT Open – Stagione indimenticabile per la Ferrari

A Barcellona la casa di Maranello fa incetta di titoli

di 5 novembre, 2012
International GT Open – Stagione indimenticabile per la Ferrari

Nell’ultimo round di Barcellona, l’International GT Open ha assegnato tutti i suoi titoli a Ferrari che ha giocato il ruolo della protagonista, sbaragliando la concorrenza grazie all’eccellenza delle sue vetture, impostesi in tutti i più importanti campi di gara.

Il quinto posto di Gara 1 e il quarto di Gara 2 sono stati sufficienti per eleggere Gianmaria Bruni e Federico Leo a nuovi campioni assoluti, con 195 punti capitalizzati durante l’anno e un vantaggio di 3 lunghezze sui secondi classificati Nick Tandy e Marco Holzer sulla Porsche di Manthey Racing. AF Corse si è inoltre distinta nella graduatoria riservata ai team Super GT, confermando la professionalità di una scuderia già campione del Mondiale FIA World Endurance Championship. L’impresa ha inoltre assegnato matematicamente a Ferrari il titolo costruttori, con un vantaggio di 44 punti sulla Porsche, ottenuto anche grazie all’importante contributo del team Kessel Racing che si è aggiudicato il titolo in classe GTS grazie alla costanza di Daniel Zampieri e Michael Dalle Stelle, protagonisti di una stagione davvero eccellente.

http://motorsport.motorionline.com/2012/11/05/international-gt-open-stagione-indimenticabile-per-la-ferrari/