WTCC – Huff-Muller: il Mondiale si deciderà a Macao

Dopo Shanghai Huff ha accumulato 41 punti di vantaggio su Muller

WTCC – Huff-Muller: il Mondiale si deciderà a Macao

Non solo la Formula 1, anche il Mondiale WTCC sta regalando sempre più emozioni in questo finale di stagione. La lotta al titolo è tutta all’insegna delle Chevrolet Cruze di Yvain Muller e Robert Huff e la tappa di Shanghai potrebbe essersi rivelato decisivo in quest’ottica.

Nel penultimo appuntamento iridato succede l’inimmaginabile: Muller è costretto al ritiro in Gara 1 dopo essere stato travolto al primo giro da Norbert Michelisz e da Colin Turkington. Ne approfitta Alain Menu che, partito dalla pole, conquista anche la corsa, piazzandosi davanti al compagno di team Robert Huff e a Stefano D’Aste bravo a oottare ma mai davvero in grado di competere con le Cruze.

In Gara 2 ci si aspetta di tutto e le attese non vengono deluse. Menu non sarà in lotta per il titolo però vuole terminare alla grande la stagione e costringe alla lotta i colleghi. Muller è più veloce ma non riesce a controllarsi, finendo addosso a Menu e lasciando campo libero ad Huff che s’invola in solitaria: verso il titolo? Per ora verso il successo in Gara 2 dove trionfa proprio davanti a Muller e a Menu.

L’errore potrebbe costare a Muller il Mondiale, non solo la penalizzazione di 30″ subita a fine gara per la manovra pericolosa ai danni del compagno di team: scende così fino alla 12esima piazza e distaccato in classifica generale di ben 41 punti da Huff.
Sarà decisivo, dunque, l’ultimo appuntamento del Mondiale in scena tra due settimane a Macao. In palio ci saranno ancora 55 punti: basta poco per Huff per coronare il suo sogno, ma difficilmente Muller si arrenderà senza lottare.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Primo Piano

WTCC – Robert Huff campione 2012

Il pilota Chevrolet a Macao rischia in Gara 1 ma conquista il titolo in Gara 2
Cala il sipario sul Mondiale WTCC. E’ Robert Huff il campione di questo 2012 che come da pronostico ha visto