Loeb terzo all’ultimo round del GT francese

L'alsaziano è sceso in pista al volante di una McLaren

Loeb terzo all’ultimo round del GT francese

Non avrà fatto il risultato al Rally di Sardegna, ma almeno al Paul Ricard in occasione dell’ultimo appuntamento del campionato francese Gt si è fatto valere e così Sébastien Loeb versione pistaiolo ha portato la sua McLaren MP4/12C sul terzo gradino del podio in entrambe le manche della gara, vinte rispettivamente da Anthony Beltoise e da Stéphane Ortelli e caratterizzate da diversi incidenti e Safety Car.

“Sono contento per com’è finita questa corsa a varie riprese sebbene puntassi a qualcosa di più” – ha riferito l’alsaziano che si è distinto per due belle rimonte dalla settima piazza di partenza, – “Alla prima curva della seconda gara ho passato subito diverse vetture, ma poi mi sono trovato in mezzo ad un incidente a ho deciso di prendere la via esterna, a quel punto ho sentito un gran botto perché una vettura mi aveva colpito una ruota, di conseguenza a causa del sottosterzo che ho iniziato a patire non sono più riuscito a tenere il ritmo del duo di testa. Alla fine però per non aver fatto grandi prove e non conoscendo per niente la macchina è andata bene. Ci sono risultati peggiori!”.

Leggi altri articoli in Endurance & GT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Loeb terzo all’ultimo round del GT francese

L'alsaziano è sceso in pista al volante di una McLaren

di 30 ottobre, 2012
Loeb terzo all’ultimo round del GT francese

Non avrà fatto il risultato al Rally di Sardegna, ma almeno al Paul Ricard in occasione dell’ultimo appuntamento del campionato francese Gt si è fatto valere e così Sébastien Loeb versione pistaiolo ha portato la sua McLaren MP4/12C sul terzo gradino del podio in entrambe le manche della gara, vinte rispettivamente da Anthony Beltoise e da Stéphane Ortelli e caratterizzate da diversi incidenti e Safety Car.

“Sono contento per com’è finita questa corsa a varie riprese sebbene puntassi a qualcosa di più” – ha riferito l’alsaziano che si è distinto per due belle rimonte dalla settima piazza di partenza, – “Alla prima curva della seconda gara ho passato subito diverse vetture, ma poi mi sono trovato in mezzo ad un incidente a ho deciso di prendere la via esterna, a quel punto ho sentito un gran botto perché una vettura mi aveva colpito una ruota, di conseguenza a causa del sottosterzo che ho iniziato a patire non sono più riuscito a tenere il ritmo del duo di testa. Alla fine però per non aver fatto grandi prove e non conoscendo per niente la macchina è andata bene. Ci sono risultati peggiori!”.

http://motorsport.motorionline.com/2012/10/30/loeb-terzo-allultimo-round-del-gt-francese/