World Series 3.5 – Bianchi si consola con l’argento

Il campionato si è chiuso a Barcellona: il campione è Robin Frijns

World Series 3.5 – Bianchi si consola con l’argento

L’edizione 2012 della World Series 3.5 si è decisa oggi a Barcellona dopo un incidente che ha avuto come sfortunato protagonista il pilota della Ferrari Driver Academy Jules Bianchi. Nel corso del giro 21 di Gara 2, i due pretendenti al trono Robin Frijns e Bianchi erano in lotta per la quarta posizione, quando il francese riusciva a trovare il sorpasso su Frijns all’interno della curva 1, per poi essere messo fuori gioco dall’olandese che lo attaccava alla curva 4, mandandolo fuori traiettoria ed infrangendo ogni speranza per il titolo.

Sfortunato epilogo di un week end promettente iniziato con la pole position nella prima sessione di qualifiche, proseguito con un settimo posto nella prima manche e conclusosi con il ritiro di Gara 2, dopo una stagione combattuta sino all’ultimo ma caratterizzata anche da grandi prestazioni, vittorie e pole position. Bianchi ha chiuso così con la medaglia d’argento nella classifica di campionato, con 185 punti e uno svantaggio di dieci lunghezze sul campione Frijns, al quale è stato sufficiente un settimo posto per assicurarsi il titolo.

Leggi altri articoli in Formule

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

World Series 3.5 – Bianchi si consola con l’argento

Il campionato si è chiuso a Barcellona: il campione è Robin Frijns

di 21 ottobre, 2012
World Series 3.5 – Bianchi si consola con l’argento

L’edizione 2012 della World Series 3.5 si è decisa oggi a Barcellona dopo un incidente che ha avuto come sfortunato protagonista il pilota della Ferrari Driver Academy Jules Bianchi. Nel corso del giro 21 di Gara 2, i due pretendenti al trono Robin Frijns e Bianchi erano in lotta per la quarta posizione, quando il francese riusciva a trovare il sorpasso su Frijns all’interno della curva 1, per poi essere messo fuori gioco dall’olandese che lo attaccava alla curva 4, mandandolo fuori traiettoria ed infrangendo ogni speranza per il titolo.

Sfortunato epilogo di un week end promettente iniziato con la pole position nella prima sessione di qualifiche, proseguito con un settimo posto nella prima manche e conclusosi con il ritiro di Gara 2, dopo una stagione combattuta sino all’ultimo ma caratterizzata anche da grandi prestazioni, vittorie e pole position. Bianchi ha chiuso così con la medaglia d’argento nella classifica di campionato, con 185 punti e uno svantaggio di dieci lunghezze sul campione Frijns, al quale è stato sufficiente un settimo posto per assicurarsi il titolo.

http://motorsport.motorionline.com/2012/10/21/world-series-3-5-bianchi-si-consola-con-largento/