Indycar – Tappa al Mugello nel 2013?

L'Indycar Racing League starebbe stipulando un accordo con un imprenditore italiano

Indycar – Tappa al Mugello nel 2013?

L’Indycar arriva in Italia? Così parrebbe! La massima delle monoposto americane, infatti, potrebbe inserire una tappa nel Belpaese per il prossimo anno. Il circuito scelto per lo spettacolo è l’affascinante tracciato del Mugello.

Sembra che l’Indy Racing League, infatti, stia stringendo un accordo con un imprenditore italiano che vuole portare in Europa la categoria a stelle e strisce. Si tratta di Paolo Scudieri, 52enne amministratore delegato del gruppo Adler, multinazionale che produce componenti in gomma e plastica per auto, barche, treni ed aerei. Scudieri avrebbe l’incarico di organizzare un evento Indycar in Italia nei prossimi tre anni (si parla di un contratto di dieci milioni di dollari a stagione) e si sarebbe già mosso in questo senso contattando la Ferrari, proprietaria del circuito toscano.

Si attendono aggiornamenti, ma quel che sembra certo è che l’interesse dalle parti di Maranello ci sia. Ritorno in Italia, dunque, per Rubens Barrichello, proprio su quella pista su cui qualche anno fa correva proprio al volante di una rossa? Chissà… Nostalgia canaglia!

Leggi altri articoli in Formule

Lascia un commento

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. mike 90

    8 ottobre 2012 at 18:37

    Io penso che un evento in Italia sia quanto mai dovuto visto comunque che l’Italia fornisce le scocche delle indycar, by Dallara. Un ottima idea, anche per far conoscere questa entusiasmante serie al pubblico europeo e soprattutto a quello italiano, riuscendo magari anche a trovare un alternativa alla F1.

  2. Fonta MC

    11 ottobre 2012 at 13:20

    Spero solo che non si faccia la solita figura che facciamo in Italia quando si tratta di gare di campionati importanti diversi dalla F1, cioè spalti vuoti, come è successo per la tappa del DTM ad Adria o per la 6 ore di Imola.

  3. RubensGO!

    15 ottobre 2012 at 12:33

    speriamo che lo facciano, indycar in italia sarà qualcosa di molto bello!

Articoli correlati

Primo Piano

IndyCar – Condizioni stabili per Aleshin

Il russo è stato vittima di un pauroso incidente durante le prove a Fontana
E’ ancora in condizioni serie ma stabili Mikhail Aleshin, attualmente ricoverato al Loma Linda Medical Center a seguito dell’incidente avvenuto