WRC – Latvala vince dominando il Rally Wales

Il finlandese della Ford è stato innavicinabile per tutta la gara

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
WRC – Latvala vince dominando il Rally Wales

«E’ una sensazione incredibile. E’  la prima volta in carriera che vinco per due anni di seguito lo stesso rally ». Queste le parole con cui un Jari-Matti Latvala al settimo cielo ha salutato lo stra meritato trionfo appena conquistato dopo aver tagliato il traguardo della Power Stage alla Walters Arena. Innarrestabile ma al contempo intelligente abbastanza da capire quando era il caso di tirare i freni, così potremmo riassumere il weekend gallese del ragazzo di Töysä, perfettamente a suo agio tra il fango e la ghiaia che ha invece messo in crisi qualcuno, senza poi dimenticare l’ottima gestione degli pneumatici che invece l’avevano crocifisso nell’ultimo appuntamento tra i boschi nella sua Finlandia.
Ciò che però ha tenuto tutti col fiato sospeso è stata l’entusiasmante battaglia tra Sébastien Loeb e Petter Solberg. Il norvegese pareva stabile alle spalle del compagno di Ford, ma l’Extraterrestre, approfittando del fondo stradale asciutto della mattina, ha via via rosicchiato secondi fino al sorpasso avvenuto nella ps 15; nonostante il distacco esiguo tutto sembrava a favore di Séb diversamente, appena due speciali più tardi, ecco che con uno scratch Hollywood si è ripreso la posizione, in realtà si è trattato soltanto di un’illusione perché una piccola imperfezione durante la prova spettacolo finale l’ha fatto ripiombare indietro lasciando al driver di Haguenau il secondo gradino del podio.
Ha invece rischiato di perdere la quarta piazza il bravo Mads Ostberg, consistente per tutto il rally, ma rallentato in mattinata da un problema al motore che fortunatamente è stato risolto dai meccanici all’assistenza durante la pausa pranzo.
Deluso all’arrivo Mikko Hirvonen. Il finnico ha sì vinto la Power Stage ma il risultato è stato al di sotto delle aspettative come ha spiegato lui stesso, «Ieri non riuscivo a trovare il ritmo giusto e non ho ancora capito il perché ».
Al contrario sesto e soddisfatto Evgeny Novikov che sembra aver trovato nell’esperta Ilka Minor la spalla giusta in attesa del ritorno dell’infortunato Denis Giraudet. Il russo si è fatto notare per la bella lotta con Ott Tänak, finché durante la ps 17 il giovane estone ha dovuto abbandonare per aver perso la ruota anteriore destra.
Settimo posto per Thierry Neuville che ha rispettato i patti della vigilia che lo volevano « studente in terra inglese », il simpatico belga ha così dovuto tenere a bada l’istinto e cercare di mantenere un ritmo tale da non incorrere in errori e rientrare nei punti senza particolari preoccupazioni.
Ha concluso tre posizioni più indietro dell’anno scorso ma si è mostrato alla fine decisamente più sorridente Matthew Wilson di ritorno nel Mondiale grazie all’aiuto della sua regione di provenienza, la Cumbria, ha definito il suo fine settimana « incoraggiante per il futuro ».
Nono ma non particolarmente contento per la mancanza di feeling con la sua Ford Fiesta Martin Prokop, per lui « è già un bene essere arrivati al traguardo, ma dovremo migliorare parecchie cose ».
Chiude i dieci Nasser Al-Attiyah che tornava in Uk dopo il bronzo olimpico nel tiro a volo. Unico neo della sua performance un testacoda nella diciasettesima speciale e qualche noia al propulsore.
Da segnalare l’unicesimo posto di Chris Atkinson con la Mini e il dodicesimo di Sébastien Ogier, in questa occasione viaggiatore solitario lontano dalle WRC e molto più veloce delle altre S2000.
E proprio riguardo questa categoria vale la pena menzionare la fantastica vittoria ottenuta da Craig Breen, davanti a tutti per la prima volta dopo la tragedia alla Targa Florio. Davvero toccante il suo arrivo al traguardo quando è scoppiato in lacrime ricordando il suo co-pilota e amico Gareth Roberts, «Ciò che ho fatto oggi mi rende incredibilmente felice. Sono certo che lui era in macchina con me».
Ora pausa fino ad ottobre quando si riprende dall’Alsazia.

RALLY WALES GB

1 Jari-Matti LATVALA- Fiesta WRC 3:03:40.3 +0.0
2 Sébastien LOEB- DS3 WRC 3:04:08.1 +27.8
3 Petter SOLBERG- Fiesta WRC 3:04:09.0 +28.7
4 Mads ØSTBERG- Fiesta WRC 3:04:50.9 +1:10.6
5 Mikko HIRVONEN- DS3 WRC 3:05:09.8 +1:29.5
6 Evgeny NOVIKOV- Fiesta WRC 3:07:17.3 +3:37.0
7 Thierry NEUVILLE- DS3 WRC 3:07:52.2 +4:11.9
8 Matthew WILSON- Fiesta WRC 3:09:40.7 +6:00.4
9 Martin PROKOP- Fiesta WRC 3:10:39.2 +6:58.8
10 Nasser AL-ATTIYAH- DS3 WRC 3:13:12.4 +9:32.1

POWER STAGE

1 Mikko HIRVONEN- DS3 WRC 8:51.4 +0.0
2 Sébastien LOEB- DS3 WRC 8:52.6 +1.1
3 Jari-Matti LATVALA- Fiesta WRC 8:52.9 +1.4

CLASSIFICA MONDIALE

1 Loeb 219
2 Hirvonen 158
3 P.Solberg 119
4 Ostberg 114
5 Latvala 113
6 Novikov 63
7 Prokop 40
8 Neuville 38
9 Ogier 31
10 Sordo 31


16th settembre, 2012

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini