Nuovo podio per Alessandra Brena a Imola

Nella Green Scout Cup
Nuovo podio per Alessandra Brena a Imola

Continua la serie di risultati positivi di Alessandra Brena nel Campionato Italiano Energie Alternative Green Scout Cup. Sul tracciato internazionale di Imola, teatro del quarto round, la giovanissima driver bergamasca ha conquistato il suo sesto podio stagionale, grazie al secondo posto agguantato in gara-2 davanti al leader della classifica.

Fin dalle prove libere lady Brena si è dimostrata a sua agio sul difficile tracciato dell’Enzo e Dino Ferrari, soprattutto in condizioni di pista bagnata riuscendo a portare la sua Kia venga GPL al comando della classifica, prima di scivolare al terzo posto con pista asciutta. Purtroppo un’uscita di pista nel secondo turno di prove libere ha condizionato lievemente il risultato quelle crono e di gara-1 dove Alessandra riesce comunque a conquistare un ottimo quarto posto e punti preziosi per il campionato.

Nella seconda manche la driver bergamasca si rende protagonista di un’esaltante rimonta che la porta a rimontare dalla quinta alla seconda posizione finale. Grazie alla sua costanza Alessandra consolida la seconda posizione in classifica, in vista del rush finale sui tracciati di Vallelunga e Adria.

“Per la prima volta abbiamo avuto la possibilità di correre con pista bagnata, anche se purtroppo è durato troppo poco. Durante la prima metà del primo turno di prove libere ero riuscita a segnare il miglior tempo, ma con l’asciugarsi della pista sono scivolata al terzo posto. Purtroppo il secondo turno è stato condizionato da un’uscita di pista mentre cercavo di affrontare una curva un po’ troppo il limite” commenta Alessandra Brena “Questo ha condizionato sia le qualifiche che gara-1, mentre nella seconda manche sono riuscita a fare una bella rimonta tornando sul podio. Con questi due piazzamenti ho consolidato la seconda posizione, ma purtroppo ho perso qualche punto sul leader. Nel prossimi due week end cercherò con tutte le forze di rimontare per chiudere il campionato in testa” analizza la Brena

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati