GTSprint International Series – Andrea Palma fa sua Gara 1 a Spa-Francorchamps

Al volante della Ferrari 458 GTS2 del Black Team coglie l'8° successo consecutivo

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
GTSprint International Series – Andrea Palma fa sua Gara 1 a Spa-Francorchamps

Ancora un successo di Andrea Palma (l’ottavo consecutivo) e della Ferrari 458 GTS2 del Black Team, che a Spa-Francorchamps hanno imposto la loro “legge” sotto una pioggia battente nella prima delle due gare della GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES. Il veloce pilota romano ha così ulteriormente allungato il proprio vantaggio nella classifica generale.

Ad entusiasmare è stato anche il finlandese Antti Buri, secondo al suo debutto nel campionato sulla Dodge Viper della LMS Racing dopo essersi avviato dalla sesta posizione della griglia. Condotta regolare per Mario Cordoni, terzo assoluto con l’altra Ferrari 458 della Ombra Racing e ancora una volta leader della GTS3 davanti alla Corvette Z06 R di Roberto Benedetti.

Nel GTS Cup Trophy successo di Gianfranco Bocellari (Kessel Racing), che al volante di una Ferrari 430 ha preceduto nell’ordine le due Porsche 997 di Steven Goldstein (GDL Racing) e Vittorio Bagnasco (Happy Racer).

LA CRONACA. Piove leggermente su tutto il tracciato al momento del via. Alla partenza è Cordoni a scattare bene, guadagnando immediatamente la seconda posizione alle spalle di Palma, mentre Mugelli va in testacoda alla Source. Errore anche per Pellegrinelli, che finisce pure lui per girarsi nell’arco della prima tornata. Subito terza la Dodge Viper di Buri. Al termine del secondo giro rientra ai box la Ferrari di Galassi. A catalizzare l’attenzione è a questo punto il duello tra Cordoni e lo stesso Buri, che si decide a favore del finlandese nell’arco del terzo passaggio con un sorpasso nel tratto di Les Combes. Il tutto mentre l’acqua non accenna a diminuire sulla pista. Bocellari supera Goldstein e si porta settimo. Buri comincia a girare sul piede di 2’47”, riducendo il proprio “gap” nei confronti dello stesso Palma. Ma il romano risponde facendo a sua volta segnare il giro più veloce (2’46”660). A sette minuti dallo scadere del tempo un altro testacoda per Pellegrinelli, che nel frattempo era risalito settimo. Palma si conferma davanti a tutti alla bandiera a scacchi. Buri e e Cordoni mantengono le altre due posizioni del podio.

15th luglio, 2012

Tag:, , , , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini