Superstars International Series – I motori si scaldano a Spa-Francorchamps

Il prossimo 15 luglio arà in scena la sesta tappa stagionale

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Superstars International Series – I motori si scaldano a Spa-Francorchamps

Il fascinoso circuito di Spa-Francorchamps, oltre sette chilometri di pura adrenalina, il prossimo 15 luglio sarà lo scenario ideale della sesta tappa della SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES. Su una delle piste più belle d’Europa, immersa nella foresta delle Ardenne, si rinnova la sfida tra le “stelle” della Serie organizzata da FG GROUP, che vede in testa alla classifica, dopo la precedente trasferta ungherese, Tonio Liuzzi. Alle spalle dell’ex F1, al “top” con la Mercedes ufficiale AMG della Caal Racing, si presenterà il campione 2010 Thomas Biagi, staccato dalla vetta del campionato di appena sei lunghezze. Pronto a scendere nuovamente in pista anche il giovane svedese Johan Kristoffersson (Audi RS5 – Team KMS), che quest’anno si è attestato come uno dei principali contendenti per il titolo. Sempre al volante della velocissima RS5 è atteso Gianni Morbidelli, che proprio sul tracciato belga ha disputato quattro Gran Premi di F1, arrivando sesto con la Footwork-Ford.

Presente anche il Roma Racing Team, con Nico Caldarola nelle vesti di manager e pilota, pronto ad affidare una seconda Mercedes “giallo-rossa” ad un duo d’eccezione: Alessandro Garofano e Luca Rangoni (vincitore proprio con la squadra romana a Misano la passata stagione).

Al rientro Mika Salo, con la Maserati Quattroporte dello Swiss Team. Il finlandese, dopo aver debuttato quest’anno a Monza e aver dato dimostrazione di poter competere per le primissime posizioni, ci riprova proprio a Spa. La compagine svizzera avrà al volante della seconda berlina della Casa del Tridente Mauro Cesari, volto noto al mondo della SUPERSTARS per gli ottimi risultati ottenuti nel 2009, anno in cui aveva chiuso la stagione con un ottimo terzo posto nella classifica Internazionale. New entry d’eccezione, tra le fila del Team BMW Dinamic, l’inglese Jeff Smith, mentre non poteva mancare la M3 di Stefano Gabellini, protagonista quest’anno al Mugello dove è salito per ben due volte sul podio.

Attesa particolare per il colombiano Camilo Zurcher, in cerca più che mai della prima vittoria, solamente sfiorata (a causa di una penalizzazione) all’Hungaroring, mentre il compagno di squadra Andrea Larini è pronto ad indossare tuta e casco sempre per difendere i colori del team Romeo Ferraris, dopo avere centrato un successo al Mugello.

Max Pigoli punta di nuovo il podio con la Jaguar del Team Ferlito. La berlina inglese è stata perseguitata da continue sfortune dopo un avvincente avvio di stagione che aveva visto il comasco conquistare la vittoria nella prima gara di Monza. A completare un interessante varietà di “brand” ci sarà la Chevrolet Lumina della Solaris Motorsport, forte della determinazione del suo uomo di punta Francesco Sini, vincitore della seconda gara sul circuito di Scarperia.

Nella GTSPRINT Andrea Palma è sempre più vicino al titolo con la velocissima Ferrari 458 Italia del Black Team. La squadra diretta da Oscar Berselli in Belgio schiererà anche una 430 per l’equipaggio composto dai due bresciani Francesca Linossi e Simone Pellegrinelli. A contrastare le Rosse di Maranello in GTS2 sarà la Porsche 997 affidata dell’Autorlando Sport al bolognese Glauco Solieri, in cerca più che mai della sua prima vittoria stagionale.

In GTS3 la Corvette Z06 R di Roberto Del Castello e Roberto Benedetti dovrà fare i conti con le due Ferrari 458 Italia di Mario Cordoni (Ombra Racing Team), attuale leader di classe, e quella del debuttante Francois Perrodo, alfiere del glorioso team AF Corse, che in questa occasione punta sul pilota francese per affermarsi nella GTSPRINT.

Nel GTS Cup Trophy si presenta nuovamente in testa il colombiano Steven Goldstein, con la Porsche 997 della GDL Racing, mentre rientrerà nella serie riservata alle potenti vetture GT anche la prestante Dodge Viper della LMS Racing con il pluricampione della Formula Ford finlandese Antti Buri. Pronti a scendere in pista anche Vittorio Bagnasco, con una vettura della Casa di Stoccarda della Happy Racer, ed il duo della Kessel Racing Delli Guanti-Bocellari (Ferrari 430).

I fan della Serie, sempre più numerosi, sono attesi per un intenso palinsesto di eventi sulle tribune e non solo. Anche in occasione della prossima trasferta, sarà presente infatti l’imponente struttura del Paddock Show, luogo di intrattenimento e interazione tra il pubblico ed i campioni della SUPERSTARS.

13th luglio, 2012

Tag:, ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini