WRC – In Sardegna si vedrà la nuova Polo R WRC?

La vettura Volskwagen potrebbe partecipare fuori classifica al Rally di Sardegna

WRC – In Sardegna si vedrà la nuova Polo R WRC?

La nuova Polo R WRC potrebbe debuttare nel prossimo Rally di Sardegna, penultima tappa del Mondiale Rally 2012. La Volkswagen e la FIA stanno, infatti, lavorando per arrivare ad un accordo.

La FIA ha rifiutato la richiesta della casa tedesca che la vettura possa fare da apripista proprio in occasione del Rally di Sardegna, ma potrebbe essere d’accordo sulla partecipazione fuori classifica alla gara.

Non ci hanno consentito di essere la vettura “zero”, ma sembra che ci permetteranno di disputare una gara test in Sardegna. Non parteciperemo alla competizione: la FIA ci permetterà di prendere il via, ma non prenderà i nostri tempi – ha fatto sapere Stefan Moser, responsabile marketing del team -. Aspettiamo una risposta dalla FIA nei prossimi giorni“.

Al via dovrebbe esserci una sola vettura, con al volante Sebastien Ogier, che si è detto entusiasta di questa possibilità: “Non conosco i dettagli al riguardo. E’ un peccato non poter essere la vettura “zero”, ma questa mi sembra una buona soluzione – ha dichiarato Sebastian Ogier che dovrebbe guidare la macchina –. Non saremo inseriti nella classifica, ma finalmente potremmo fare una comparazione tra le nostre prestazioni e quelle dei nostri futuri avversari“.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

TCR

TCR e WTCC – Ecco il WTCR

Accordo di licenza biennale tra FIA, Eurosport Events e WSC Ltd.
Riunitosi ieri 6 dicembre a Parigi, il FIA World Motor Sport Council ha approvato la nascita del WTCR, il FIA
Varie

OMP e FIA continuano la collaborazione

La Casa ligure fornirà ancora l'abbigliamento tecnico a commissari e addetti alla safety car
La Federazione Internazionale dell’Automobile ha annunciato oggi il prolungamento del proprio accordo con OMP Racing SpA, accordo che vede l’azienda