IRC – Rally di San Marino, Mikkelsen in testa dopo la prima giornata

Seguono Giandomenico Basso e Umberto Scandola

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
IRC – Rally di San Marino, Mikkelsen in testa dopo la prima giornata

Il Rally di San Marino compie 40 anni e Andreas Mikkelsen pare voler festeggiare la ricorrenza mostrando il feeling con quest’appuntamento che l’ha visto vincitore lo scorso anno. Il finlandese della Skoda comanda, infatti, il settimo appuntamento del Mondiale IRC al termine della quinta speciale che chiude, in notturna, la prima giornata.

Ci prova Giandomenico Basso a mettere in difficoltà l’avversario conquistando anche due speciali ma alla fine deve accontentarsi di concludere la giornata secondo con oltre 4″ di ritardo su Mikkelsen.

Virtualmente sul terzo gradino del podio Umberto Scandola, distaccato, però, di 9″6 davanti a Sepp Wiegand che coltiva ancora qualche speranza di andare quantomeno a podio, anche se il distacco da MIkkelsen è di 34″.

Di seguito la classifica al termine della prima giornata di speciali:

Pos  Driver              Team/Car             Time/Gap
 1.  Andreas Mikkelsen   Skoda UK           1h17m08.1s
 2.  Giandomenico Basso  Movisport Ford         + 4.1s
 3.  Umberto Scandola    Car Skoda              + 9.6s
 4.  Sepp Wiegand        Skoda Deutschland     + 34.0s
 5.  Jarkko Nikara       Makinen Subaru      + 1m29.7s
 6.  Juha Salo           SM Ford             + 1m41.6s
 7.  Laurent Reche       Lugano Peugeot      + 1m51.5s
 8.  Maurizio Angrisani  Vomero Mitsubishi   + 3m48.5s
 9.  Marco Tempestini    Tempestini Subaru   + 4m07.8s
10.  Gergely Szabo       Szabo Mitsubishi    + 4m21.9s

7th luglio, 2012

Tag:, , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini