Superstars International Series – Christian Klien si aggiudica Gara 2

Vince Zurcher ma viene penalizzato per un contatto, ne approfitta l'ex F1

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Superstars International Series – Christian Klien si aggiudica Gara 2

La SUPERSTARS continua a regalare emozioni. Anche sul circuito dell’Hungaroring, in occasione della seconda gara in programma quest’oggi, non sono mancati i colpi di scena. Allo sventolare della bandiera a scacchi era transitato primo il colombiano Camilo Zurcher, ma un contatto provocato dallo stesso nei confronti della Jaguar di Domenico Ferlito nelle primissime fasi, ha visto l’alfiere della Romeo Ferraris svanire la sua prima vittoria con la penalizzazione di 25 secondi. A salire quindi sul gradino più alto del podio è stato Christian Klien, autore di una condotta perfetta con la Maserati Quattroporte dello Swiss Team. A completare il podio il suo ex compagno della Red Bull F1 Tonio Liuzzi (Mercedes C63 AMG Caal Racing) e Thomas Biagi, con la BMW M3 E92 del Team BMW Dinamic, anche lui penalizzato con 8 secondi per un contatto avuto con lo stesso Liuzzi mentre entrambi erano in lotta per la seconda posizione.

Un problema alla batteria ha costretto al rientro anticipato ai box dopo il giro di schieramento Johan Kristoffersson, che ha perso così il primato nella classifica internazionale proprio a vantaggio di Liuzzi. Altrettanto sfortunato è stato Gianni Morbidelli, costretto al ritiro con la sua Audi RS5 mentre era in seconda posizione a causa di un problema tecnico al motore. Anche il pilota di “casa” Norbert Michelisz non è riuscito a terminare la gara;:un contatto nella prima curva innescato da Franco Fumi ha visto l’ungherese scivolare nelle retrovie fino a costringerlo al ritiro.

LA CRONACA – Parte bene Domenico Ferlito con la Jaguar, in prima fila grazie all’inversione dei primo otto di Gara 1. Buon avvio anche quello della Maserati di Klien che si porta in terza posizione alle spalle di Zurcher, che partiva sempre in prima fila. Intanto, nel gruppo centrale, un contatto innescato dalla M3 di Fumi fa girare la vettura gemella di Michelisz, che scivola nelle retrovie. Intanto Zurcher bussa lievemente su Ferlito e riesce a portarsi in testa, alle spalle del colombiano sfilano Thomas Biagi e Tonio Liuzzi, che poco dopo riesce a passare il bolognese del Team BMW Dianamic. Si fa vedere anche Gianni Morbidelli con l’Audi RS5 che nel frattempo è riuscito a passare anche la Maserati di Klien. Nel corso della seconda tornata Morbidelli sferra l’attacco a Biagi e si porta alle spalle di Liuzzi. All’ultima curva prima del rettilineo l’alfiere dell’Audi Sport Italia passa anche Liuzzi e si porta in seconda posizione. Poco dopo però la RS5, per problemi tecnici, costringe il campione SUPERSTARS a fermarsi a bordo pista. Nelle tornate a seguire si alimenta il duello per la seconda posizione tra Liuzzi e Biagi, con Klien pronto ad infilarsi alla prima occasione utile. Infatti Il duello culmina all’ultimo giro con il contatto di Thomas Biagi verso Liuzzi, Klien sfila secondo seguito dallo stesso Biagi, che dopo la bandiera a scacchi viene penalizzato con 8 secondi. Dopo la penalizzazione di Zurcher, Klien si attesta primo seguito dal nuovo leader del campionato Tonio Liuzzi e da Thomas Biagi.

1st luglio, 2012

Tag:, , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini