Superstars International Series – Appuntamento all’Hungaroring

Cinque vincitori finora in cinque appuntamenti. Chi sarà il sesto?

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Superstars International Series – Appuntamento all’Hungaroring

Motori accesi per le due serie internazionali targate FG GROUP, che per la prima volta approdano questo fine settimana sul circuito dell’Hungaroring. Continua l’acceso confronto in pista tra i numerosi Brand pronti a contendersi la leadership di campionato e tanti i piloti al via provenienti dalla massima serie in lotta per le posizione di vertice.

SUPERSTARS: SI CERCA IL SESTO NOME

Quinto appuntamento per la SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES, che fino ad oggi ha fatto registrare ben cinque differenti vincitori su otto gare, con Audi, Chevrolet, Jaguar e Mercedes al “top”. Pronto a difendere la leadership assoluta, è il 23enne svedese Johan Kristoffersson, due volte primo a Imola con la nuovissima RS5 della Casa di Ingolstadt. Dietro di lui, a soli pochi punti, Thomas Biagi, portacolori del Team BMW Dinamic in cerca della sua definitiva affermazione, dopo essere salito in tre differenti occasioni sul podio ed avere messo a segno la pole nel weekend del Mugello, dove ad imporsi, sono stati per la prima volta in assoluto Andrea Larini (con la Mercedes del Team Romeo Ferraris) e Francesco Sini, il quale ha interrotto un “digiuno” Chevrolet che durava dal 2010. Riflettori puntati anche su Gianni Morbidelli, dominatore a Donington con la sua Audi a trazione integrale, intenzionato a tornare al vertice. Così come Max Pigoli, che a Monza aveva aperto la stagione con un grande primo posto in Gara 1 e a Vitantonio Liuzzi, portacolori della Caal Racing, Team ufficiale di Mercedes AMG, primo sul tracciato brianzolo nonché attualmente terzo in campionato.

TANTE “NEW-ENTRY”: CI SONO ANCHE KLIEN E MICHELISZ

In tema di ex campioni F.1, c’è l’esordio assoluto in SUPERSTARS dell’austriaco Christian Klien (49 Gran Premi disputati), che guiderà una delle due Quattroporte della Maserati Swiss Team. Assieme a lui, il debutto dell’asso locale Norbert Michelisz, vincitore nel 2011 del Mondiale Turismo “Indipendenti” e quest’anno primo nel WTCC proprio sulla pista di casa, la stessa nella quale farà il suo ingresso nella serie, con la BMW del Team Giudici davanti ai suoi numerosissimi sostenitori. Attese “new-entry” anche quella di Franco Fumi, lo scorso anno vicecampione della Seat León Supercoppa al via con un’altra M3 E92 del Team BMW Dinamic, e di Domenico Ferlito, su una seconda Jaguar XF-R.

FERRARI, MA NON SOLO, IN GTSPRINT

Grande interesse c’è anche per la GTSPRINT INTERNATIONAL SERIES, che giunge al suo quarto dei sette doppi appuntamenti con Andrea Palma leader assoluto sulla Ferrari 458 del Black Team. Lotta annunciata nella GTS2 tra le “supercar” di Maranello e la Porsche 997 che Autorlando Sport affiderà come sempre a Glauco Solieri. Il tutto mentre nella GTS3 si rinnoverà l’accesa sfida tra Corvette (quella di Benedetti-Del Castello) e ancora Ferrari, leader anche in questo raggruppamento con Mario Cordoni, portacolori della Ombra Racing Team.

GTS CUP TROPHY

Discorso a parte merita il GTS Cup Trophy, che proprio in occasione della gara del Mugello, ha visto portarsi in testa alla classifica Vittorio Bagnasco, in Toscana per la prima volta sul gradino più alto del podio con la Porsche 997 della Happy Racer. Ma tanti sono i protagonisti attesi in Ungheria: dal colombiano Steven Goldstein, in forze al team GDL anche lui al via con una vettura della Casa di Stoccarda, ai ferraristi Bernasconi-Casè, grandi protagonisti di questo inizio di stagione al volante della 430 della Scuderia Baldini 27 Network. All’altra coppia pronta a stupire è Bocellari-Delli Guanti, con i colori del Kessel Racing.

29th giugno, 2012

Tag:, ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini