Un’altra tragedia nel rally, scomparsa Lucie Vauthier

La giovane driver era ricoverata in ospedale dopo l'incidente di sabato nel Rally Vins-Mâcon

Un’altra tragedia nel rally, scomparsa Lucie Vauthier

Un’altra tragedia si è abbattuta sul mondo dei traversi. Nel pomeriggio di giovedì la giovane pilota Lucie Vauthier è deceduta all’ospedale di Digione a seguito delle gravi ferite riportate lo scorso sabato durante il Rally Vins-Mâcon, prova valida per il campionato nazionale.

Le condizioni della 28enne erano apparse subito gravi ed era stata portata via in elicottero d’urgenza priva di sensi. Fatale è stato l’impatto della sua Citroën C2 R2 contro un albero durante la speciale di Chapelle-sous-Brancion all’altezza del comune di Boyer. Fortunatamente invece, nessun problema per la co-pilota Cecile Pages.

Immediata la reazione dalla rete, con una pagina Facebook di ricordo e sostegno a cui si sono unite già 5000 persone e seguita personalmente da papà Alain, celebre driver transalpino, mentre alri colleghi hanno fatto sapere che renderanno omaggio a quella che ormai chiamano “la principessa del paradiso dei piloti” in occasione della corsa che si svolgerà a Beaujolais nel weekend.

Proseguono intanto le indagini portate avanti dalla gendarmeria di Sennecey-le-Grand.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. giacomo

    22 giugno 2012 at 22:48

    da appassionato e ex pilota sono molto triste x quello che sta succedendo nel fantastico mondo dei rally …… vetture sempre pio veloci ma sempre più rigide ….fatalità o sfortuna !!!!!!!!!!! cosa dire la vita continua e lo sport pure RIP ciao LUCIE……

Articoli correlati