La Carrera Cup torna in pista al Mugello

Al Mugello si disputa anche il 2° appuntamento del Campionato Italiano GT

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
La Carrera Cup torna in pista al Mugello

La Carrera Cup Italia torna in pista dopo oltre un mese dal debutto stagionale all’autodromo Piero Taruffi di Vallelunga: ventuno 911 GT3 Cup saranno protagoniste sabato 9 e domenica 10 giugno al Mugello per la disputa di Round 3 e 4. Quest’anno il monomarca tricolore ha deciso di correre solo sui circuiti più tecnici e spettacolari, per cui il calendario propone il primo dei due appuntamenti previsti sul prestigioso tracciato toscano (si tornerà a Scarperia a fine settembre per il sesto dei sette week end previsti): si tratta di una scelta fatta per soddisfare le richieste dei piloti che considerano il Mugello fra gli autodromi più spettacolari ed impegnativi a livello europeo.

In Toscana si arriva con tre piloti davanti a tutti: il giovane Daniel Mancinelli (MIK Corse by Centro Porsche Padova) è il leader del Campionato con 28 punti, davanti a Vito Postiglione (Ebimotors – Centri Porsche Milano) secondo nella Classifica Assoluta con 27 punti, ad una lunghezza dal marchigiano, mentre Matteo Malucelli (Antonelli Motorsport) è terzo con 25 punti.

Il potentino al Mugello ha l’obiettivo di allungare l’incredibile striscia vincente del team di Enrico Borghi che, almeno finora, ha collezionato nove successi consecutivi in Gara 1: l’incredibile sequenza parte dalla gara di Monza, appuntamento conclusivo del Campionato 2010! Postiglione non avrà vita facile perché sulla carta sono sei i pretendenti al titolo e, dopo il passaggio di Alessandro Balzan al Campionato Italiano GT con la 911 GT3 – R, c’è stato un livellamento dei valori verso l’alto. Lo riprova il fatto che Daniel Mancinelli si sia aggiudicato Gara 2 a Roma, praticamente al debutto nella Carrera Cup Italia (aveva fatto una sola apparizione a Spa nel 2008, salendo comunque sul podio!), mentre Matteo Malucelli ha firmato la prima pole dovendo prendere ancora confidenza con il monomarca tricolore, lui che vantanta una grossa esperienza internazionale nel mondo delle gare Gran Turismo. In Toscana è atteso il risveglio di Luigi Ferrara: il campione del 2008 vuole cancellare al più presto la delusione di Vallelunga dove aveva accusato dei problemi di assetto. Il team Petri Corse Motorsport gli ha messo a disposizione uno staff tecnico rinnovato che doveva prendere le misure alla vettura e alla squadra. C’è da aspettarsi, quindi, la pronta reazione del barese al Mugello che non vuole perdere di vista i primi tre.

Fra i giovani da tenere d’occhio non c’è solo il leader della classifica Daniel Mancinelli (il 23enne conta un ruolino con una vittoria, un terzo posto ed un giro più veloce a Vallelunga), perché Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport) scalpita per tornare sul podio e confermare che il secondo posto romano è frutto di una maturazione raggiunta. Anche Edoardo Piscopo (Petri Corse Motorsport), su una pista che esalta le capacità di guida sui curvoni veloci come le due Arrabbiate, vuole far valere l’esperienza sulle monoposto per rimettersi subito in corsa in un Campionato dove vuole essere protagonista. Sarà interessante scoprire se Stefano Costantini (Heaven Motorsport) saprà confermarsi come la sorpresa che ha stupito a Vallelunga, lottando sempre ai piedi del podio.

Nella Michelin Cup, classe riservata ai gentleman driver, ci sarà chi proverà a rompere l’egemonia di Angelo Proietti (Erre Esse – Antonelli Motorsport): il campione in carica è reduce da una splendida doppietta al debutto stagionale: ci proveranno Giorgio Piccioni e Alex Degiacomi, l’assortito duo della MIK Corse by Centro Porsche Padova, e aspettiamoci la pronta reazione di Giacomo Scanzi (Ebimotors – Centro Porsche Varese) e Alberto De Amicis (Antonelli Motorsport).

CAMPIONATO ITALIANO GRAN TURISMO – Al Mugello si disputa anche il secondo appuntamento del Campionato Italiano GT: la Porsche 911 GT3 – R di Alessandro Balzan e Giacomo Barri, dopo lo sfortunato weekend di apertura a Vallelunga, è attesa ad un pronto riscatto. L’ottima prestazione del pilota veneto nella seconda gara dell’appuntamento inaugurale, disputata sotto un diluvio torrenziale, rende ottimisti gli uomini dell’Ebimotors, fiduciosi di poter insidiare le BMW Z4 e le Audi R8 LMS. Anche la coppia Christian Passuti – Massimo Monti dell’Antonelli Motorsport vuole cancellare l’avvio difficile romano, anche perché il tracciato alle porte di Firenze dovrebbe esaltare le caratteristiche tecniche della GT3 tedesca.

1st giugno, 2012

Tag:, ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini