GP2

GP2 – La prima pole è di Davide Valsecchi

Retrocesso di tre posizioni, invece, Fabio Onidi

GP2 – La prima pole è di Davide Valsecchi

I test pre-stagione avevano fatto intravedere un Davide Valsecchi in grande spolvero e le prime qualifiche della GP2 Series del 2012 non sono da meno, con il pilota italiano che conquista la pole position sul difficile circuito di Sepang. 1’45″494 è il tempo che serve a Valsecchi per battere gli avversari e, in particolare, l’ex compagno di team alla Caterham, Luiz Razia, ora alla Arden, che con il crono di 1’45″554, distaccato di 60 millesimi, conquista la seconda posizione, dunque partirà a sua volta dalla prima fila.

In seconda fila, invece, troviamo gli agguerriti Max Chilton e Stefano Coletti distaccati rispettivamente di 64 e 83 millesimi, ma buona risulta anche la prestazione di Fabio Leimer che a causa di un errore all’ultimo giro accumula un ritardo di 94 millesimi e termina quinto dopo essere andato vicino ad assicurarsi la pole.

Infine, si registra la retrocessione di tre posizioni di Fabio Onidi sulla griglia di partenza di Gara 1. Il driver milanese è reo di aver ostacolato Rodolfo Gonzalez a inizio qualifica. Dalla nona piazza finisce in 12esima, dietro a Fabrizio Crestani, 11esimo.

Classifica

1. Davide Valsecchi – DAMS – 1’45″494
2. Luiz Razia – Arden – + 0″060
3. Max Chilton – Marussia Carlin – + 0″064
4. Stefano Coletti – Scuderia Coloni – + 0″083
5. Fabio Leimer – Racing Engineering – + 0″094
6. James Calado – Lotus – + 0″144
7. Jolyon Palmer – iSport – + 0″264
8. Giedo van der Garde – Caterham – + 0″279
9. Felipe Nasr – DAMS – + 0″448
10. Johnny Cecotto – Barwa Addax – + 0″518
11. Fabrizio Crestani – Lazarus – + 0″644
12. Fabio Onidi – Scuderia Coloni – penalizzato
13. Stéphane Richelmi – Trident – + 0″656
14. Josef Kral – Barwa Addax – + 0″666
15. Esteban Gutierrez – Lotus – + 0″692
16. Tom Dillmann – Rapax – + 0″770
17. Rio Haryanto – Marussia Carlin – + 0″898
18. Nathanael Berthon – Racing Engineering – + 0″934
19. Nigel Melker – Ocean – + 0″995
20. Marcus Ericsson – iSport – + 1″063
21. Jon Lancaster – Ocean – + 1″168
22. Julian Leal – Trident – + 1″374
23. Rodolfo Gonzalez – Caterham – + 1″468
24. Simon Trummer – Arden – + 1″510
25. Ricardo Teixeira – Rapax – + 2″619
26. Giancarlo Serenelli – Lazarus – + 4″126

Leggi altri articoli in GP2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Eventi

Valsecchi al Motor Show con l’AutoGP

L'ex campione GP2 guiderà una monoposto in configurazione 2015
Dopo aver provato la scorsa settimana la versione 2015 dell’AutoGp sul circuito di Magione alla presenza del patron della serie
GP2

GP2 – Ericsson in DAMS nel 2013

Il pilota svedese affiancherà Stephane Richelmi
Marcus Ericsson alla DAMS nel 2013. Lo svedese è il pilota su cui il team punterà per conquistare il titolo
GP2

GP2- Filippi domina i test a Barcellona

Il pilota di Scuderia Coloni è il più veloce nella prima giornata
Luca Filippi domina la prima giornata di test di GP2 in scena a Barcellona. Il vicecampione 2011 di Scuderia Coloni