GP2

GP2 – Barcellona si tinge d’azzurro con Fabrizio Crestani

Il driver italiano è il più veloce nella prima giornata di test

GP2 – Barcellona si tinge d’azzurro con Fabrizio Crestani

Dopo Jerez anche Barcellona si tinge di azzurro. Il tricolore continua a sventolare in GP2, come dimostrano i test collettivi pre-stagione. La settimana scorsa era stato Davide Valsecchi (DAMS) a confermarsi leader, quest’oggi, invece, nella seconda sessione di prove in scena nella città catalana è Fabrizio Crestani a tenere alto l’onore del Belpaese.

E’ suo, infatti, il miglior tempo al termine della prima giornata. Il driver della Venezuela GP Lazarus ferma il cronometro sull’1’29″420, battendo il britannico Max Chilton (Marussia Carlin), il migliore del pomeriggio con 1’29″479.

Valsecchi, che aveva, appunto, dominatao a Jerez, non va oltre la nona posizione, mentre Fabio Onidi (Scuderia Coloni) conclude 17esimo, provocando anche una bandiera rossa – la terza della giornata – alla curva 9.

Leggi altri articoli in GP2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

GP2 – Barcellona si tinge d’azzurro con Fabrizio Crestani

Il driver italiano è il più veloce nella prima giornata di test

di 6 marzo, 2012
GP2 – Barcellona si tinge d’azzurro con Fabrizio Crestani

Dopo Jerez anche Barcellona si tinge di azzurro. Il tricolore continua a sventolare in GP2, come dimostrano i test collettivi pre-stagione. La settimana scorsa era stato Davide Valsecchi (DAMS) a confermarsi leader, quest’oggi, invece, nella seconda sessione di prove in scena nella città catalana è Fabrizio Crestani a tenere alto l’onore del Belpaese.

E’ suo, infatti, il miglior tempo al termine della prima giornata. Il driver della Venezuela GP Lazarus ferma il cronometro sull’1’29″420, battendo il britannico Max Chilton (Marussia Carlin), il migliore del pomeriggio con 1’29″479.

Valsecchi, che aveva, appunto, dominatao a Jerez, non va oltre la nona posizione, mentre Fabio Onidi (Scuderia Coloni) conclude 17esimo, provocando anche una bandiera rossa – la terza della giornata – alla curva 9.

http://motorsport.motorionline.com/2012/03/06/gp2-barcellona-si-tinge-dazzurro-con-fabrizio-crestani/