WTCC: il ritorno di Stefano D’Aste

Il driver italiano, ingaggiato dalla Wiechers Sport, guiderà una BMW 320 TC

WTCC: il ritorno di Stefano D’Aste

Se il 2012 si prospetta un anno difficile per i colori italiani in Formula 1 che con l’arrivo di Vitaly Petrov alla Caterham vedono uscire dal circus l’ultimo baluardo azzurro rimasto, Jarno Trulli, in vista di una stagione in cui nessun  pilota del Belpaese sarà in pista, altrettando non si può dire del WTCC dove fa il suo ritorno Stefano D’Aste al volante di una BMW 320 TC.

E’ stata la Wiechers Sport, ad assicurarsi i servigi del driver italiano che già aveva corso con questo team nel 2007 vincendo il Trofeo Indipendenti ad Oschersleben, nel 2009 e nel 2011.

Sono molto felice di tornare a disputare il WTCC e di farlo con Wiechers Sport. Correre con la Lotus nel GT4 è stato bello, ma il WTCC è un’altra cosa. Sono consapevole delle difficoltà che incontrerò e avrò bisogno di un po’ di gare per tornare al top, anche perchè arriveremo a Monza senza aver fatto neanche un test, ma vettura è valida e la squadra ha un buon potenziale“, ha dichiarato D’Aste.

Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati