WRC – Una statua di cera per Loeb

WRC – Una statua di cera per Loeb

 Anche Sébastien Loeb ha ora la sua copia di cera nel celebre museo Grévin. L’alsaziano, accompagnato come al solito dal fido Daniel Elena, è rimasto senza parole quando si è ritrovato davanti la sua esatta riproduzione, ” E’ sconcertante poter fare un giro intorno a se stessi! La considero una sorta di consacrazione, un vero onore. Sono orgoglioso di essere entrato a far parte di questo museo. E’ una forma di riconoscimento per la nostra disciplina a sport simbolo della Francia. Devo dire che sono rimasto impressionato da quanto lavoro ci voglia per creare una statua del genere. E’ veramente incredibile”.

In effetti, la realizzazione ha impegnato lo scultore Stéphane Barret e il suo team di lavoro per ben sei mesi, a cui si è unito nelle fasi iniziali anche lo stesso Séb, in veste di modello, per consentire una riproduzione quanto più simile all’originale.

Con la sua tuta da rally il sette volte iridato è posto su un podio intitolato «Rallye Grévin», nell’ala dedicata agli sportivi, non lontano da altre due stelle transalpine come il cestista Tony Parker e il rugbista Sébastien Chabal.

Bando al divertimento ora è il momento per lui di tornare al lavoro. Il pilota di Haguenau, sarà infatti al via nel prossimo weekend del penultimo rally stagionale, quello di Spagna.

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati