Trofeo Maserati GranTurismo MC, Sbirrazzuoli e Ardagna si aggiudicano la tappa inglese

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Trofeo Maserati GranTurismo MC, Sbirrazzuoli e Ardagna si aggiudicano la tappa inglese

Cedric Sbirrazzuoli e Gaetano Ardagna sono i vincitori delle due gare che valgono il quinto round del Trofeo Maserati GranTurismo MC disputato sul circuito di Donington Park nel Regno Unito.

Per il monegasco la Gara 1 è stato un monologo, iniziato già dalle qualifiche del sabato, dove ha conquistato una splendida pole position. Sbirrazzuoli, del Team AF Corse, ha così condotto la gara dall’inizio alla fine, prima controllando i rivali e poi pian piano staccandoli inesorabilmente e concludendo con 19 secondi di vantaggio su David Baldi.

Alle spalle del portacolori dell’AF Corse non sono mancate le emozioni, fin dalle prime curve, con spettacolari sfide tra Ardagna, Baldi, Piancastelli e Bakker che si sono contesi fino alla fine gli altri posti sul podio. La svolta, però, arrivava quando Piancastelli e Ardagna venivano a contatto, cosa che costringeva il venezuelano al rientro ai box. Ne approfittavano così Baldi e Bakker che chiudevano alle spalle di Sbirrazzuoli. Baldi ha conquistato così la vittoria nella categoria Trofeo. Nicolò Piancastelli, quarto assoluto e terzo nella categoria Trofeo, si vedeva dopo la gara infliggere dai giudici, per il contatto con Ardagna, 25 secondi di penalità e la retrocessione in griglia di partenza di Gara 2 di 6 posizioni. All’arrivo della pioggia e con alcuni detriti sparsi in pista, la gara veniva sospesa con qualche minuto d’anticipo, comunque dopo aver completato più del 75%, permettendo così l’assegnazione dell’intero punteggio.

Spettacolare la seconda gara, nella quale Baldi scattava in pole position, ma doveva subire il ritorno di un velocissimo Ardagna, deciso a riscattare la sfortunata prova della mattina. Nel corso dell’undicesimo giro, all’ultima curva prima del rettilineo d’arrivo il venezuelano riusciva a passare il leader della classifica generale, conducendo poi fino alla fine. Alle spalle di un positivo David Baldi, ottimo terzo posto per Nicolò Piancastelli che – favorito anche dall’ingresso della Safety Car per permettere lo spostamento di una vettura finita in testa coda – riusciva a recuperare diverse posizioni. Il pilota romagnolo, dopo un rallentamento a metà gara, riusciva a staccare definitivamente Bakker nel finale, inanellando una serie di giri veloci, con la miglior prestazione della gara in 1:37.430.

Per quanto riguarda la categoria Team, AF Corse replicava il successo della mattina anche in Gara 2 con l’affermazione di Alessandro Chionna (decimo assoluto), che si metteva alle spalle Waszczinski (Konvex Motorsport) e Davide Durante (Swiss Team). Da segnalare le buone prestazioni, in entrambe le prove, del cronista Owen Mildenhall della rivista inglese Auto Express, ospite della Maserati N. 18 coi loghi di Radio Monte Carlo, quinto sia in Gara 1 che in Gara 2. Bene anche l’altro giornalista inglese Roberto Giordanelli, di Auto Italia, rispettivamente ottavo e undicesimo sotto la bandiera a scacchi.
David Baldi, con questi due risultati, allunga nella classifica generale del Trofeo su Ardagna e Piancastelli, ma la competizione è ancora apertissima.

Cedric Sbirrazzuoli (AF Corse): “E’ andata bene, molto positiva questa gara di Donington. Partivo dalla pole position, ma non avendo potuto scaldare le gomme ho preferito controllare nei primi giri senza spingere più di tanto per non commettere errori e compromettere la gara. Quando la gomma ha iniziato a scaldarsi, ho iniziato a spingere e sono riuscito a staccare gli altri, arrivando in fondo senza grossi problemi. Sono molto soddisfatto, anche perché venerdì abbiamo avuto qualche problema che ieri abbiamo sistemato e i risultati sono senz’altro positivi”.

Gaetano Ardagna: “Sono davvero molto contento di questa vittoria. E’ stata una bella gara e molto combattuta, prima con Bakker e poi con Baldi, che alla fine sono riuscito a superare. Nel finale però vedevamo negli specchietti il ritorno veloce di Piancastelli e ho iniziato a temere. Fortunatamente sono riuscito a tenere la testa fino alla fine. E’ una bella soddisfazione, anche dopo lo sfortunato incidente di questa mattina, che mi ha costretto a finire nelle posizioni di rincalzo”

Il sesto appuntamento del Trofeo è in programma il 4 settembre a Valencia in Spagna.

18th luglio, 2011

Tag:, , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini