Mille Miglia 2011: anche Saab domani al via

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Mille Miglia 2011: anche Saab domani al via

Un trio di Saab 93 d’epoca prenderà parte alla Mille Miglia di quest’anno che partirà giovedì 12 maggio, ritornando sulla scena di uno dei primi successi internazionali di Saab nello sport automobilistico.

Città e colline italiane faranno di nuovo eco alla tipica sonorità di un motore Saab due tempi quando le auto ripercorreranno le tracce di Charlie Lohmander e Harald Kronegård, che con la loro Saab 93 vinsero nella loro categoria nell’ultima Mille Miglia disputata, quella del 1957.

A condurre la prima auto sarà Mats Fägerhag, Vice Presidente Sviluppo Prodotto Veicoli di Saab Automobile, con Peter Bäckström, Responsabile del Museo Auto Saab, al suo fianco. A bordo di una seconda 93 saranno Hans Hugenholtz, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Spyker Cars N.V., proprietaria di Saab Automobile, e sua moglie Laurence. Entrambi sono noti piloti di auto da competizione d’epoca; Hans ha anche partecipato alla 24 ore di Le Mans.

Le auto provengono dal museo di Trollhättan e sono state preparate con le stesse specifiche della vincitrice del 1957 nella classe 750 cc. “Queste auto sono una parte preziosa della nostra collezione, ma noi abbiamo sempre pensato che dovrebbero essere utilizzate in strada per quanto possibile”, commenta Peter Bäckström. “Sono progettate per essere guidate, in fin dei conti, e così hanno la possibilità di dimostrare quello che sapevano fare”.

La terza auto iscritta sarà guidata da un appassionato Saab di lunga data, Jacques Beherman, la cui azienda importa i modelli Saab sul mercato belga dal 1979. L’auto è stata preparata con il supporto tecnico del Museo dell’Auto Saab.

La riedizione annuale della Mille Miglia, sul percorso di 1000 miglia (1600 km) Brescia-Roma-Brescia – a suo tempo ritenuta la più importante gara mondiale su strada – si svolge oggi in tre giorni su strade aperte e la classifica si decide in base alla puntualità nel presentarsi ai punti di controllo. L’evento prenderà avvio nel pomeriggio di giovedì 12 maggio.

“Il successo di Saab alla Mille Miglia è parte del ricco passato del marchio. Noi ci ritroveremo immersi nell’atmosfera di quel periodo, sperimentando ciò che rende lo spirito Saab così particolare”, afferma Mats Fägerhag, responsabile dello sviluppo della prossima generazione di auto Saab.

“Questo viaggio mi riporterà indietro nel tempo alle radici di Saab, guidando un’auto nel corso di un evento che ha aiutato a segnare la presenza del marchio sulla mappa del mondo dell’automobile”, continua Fägerhag, “Nei nostri prodotti futuri vogliamo tenere viva la passione che ha ispirato le Saab del passato”.

Lomander e Kronegård completarono la Mille Miglia alla notevole velocità media di 96 km/h con un’auto iscritta privatamente ma supportata dalla Casa. L’esemplare aveva concluso il Rally dell’Acropoli in Grecia solo pochi giorni prima.

Il successo fu seguito, più avanti nello stesso anno, dalla vittoria assoluta di Erik ‘Mr Saab’ Carlsson al Rally finlandese dei 1000 Laghi; i due risultati portarono il marchio Saab per la prima volta alla notorietà internazionale. Carlsson avrebbe poi vinto il Rally di Montecarlo per la seconda volta consecutiva e avrebbe conseguito una tripletta di vittorie al rally inglese RAC nei primi anni ’60.

Presentata nel 1955, la Saab 93 è una berlina a due porte spinta da un tre cilindri due tempi di 748 cc con cambio a tre marce con leva al volante. Come tutte le Saab era un’auto non convenzionale per i suoi tempi. L’utilizzo della trazione anteriore era una novità, così come la posizione del radiatore dietro il motore, che aveva soltanto sette parti in movimento offrendo così un eccellente affidabilità. Nell’allestimento standard, erogava 33 hp/25 kW (elevati a 45/50 hp per l’uso nelle competizioni).

A Trollhättan furono costruite 52.731 Saab 93 tra il 1955 e il 1960.

11th maggio, 2011

Tag:, , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini