IRC: Bouffier trionfa al Montecarlo

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
IRC: Bouffier trionfa al Montecarlo

Bryan Bouffier ha fatto suo il Rally di Montecarlo. Il pilota, al volante della Peugeot 207 S2000, ha preso la testa della corsa nella settima speciale, quando un’improvvisa nevicata ha scombinato i piani di molti a partire da Juho Hanninen, grande favorito allo start. Per il finnico che stava guidando il rally senza troppa difficoltà, un errore di pneumatici proprio sul terreno che avrebbe dovuto essergli congeniale, l’ha fatto precipitare al sesto posto lasciando via libera al 32enne francese. A lui non hanno resistito né l’iridato 2003 Petter Solberg, fermato da un guasto all’alternatore a 13 chilometri dal traguardo monegasco, né il ceco Jan Kopecky protagonista nelle ultime edizioni dell’IRC. A tirare su il morale alla Skoda ci ha pensato però Freddy Loix, secondo al traguardo, ripresosi dopo un testacoda nella sesta ps.

All’habituè delle gare di durata Stephane Sarrazin sarebbe andato il terzo gradino del podio. Uno svarione sotto la neve del giovedì, alcuni problemi al cambio, ma anche quattro prove vinte gli avrebbero consentito un bel piazzamento, se non avesse dovuto aiutare il collega della Peugeot Uk Guy Wilks, diversamente da lui iscritto al campionato IRC, facendosi dare una penalità prima dell’ultimo controllo in modo da far passare avanti il compagno di colori e fargli quindi guadagnare punti preziosi per la classifica piloti. L’inglese comunque ha portato avanti un’ottima prova, non commettendo errori, ma un problema al sistema radio che gli rendeva difficoltoso sentire le note dettate dal copilota Phil Pugh e alla sospensione posteriore, oltre alla scelta sbagliata delle gomme nell’ultimo stage, gli hanno impedito di giungere al podio senza aiutini.

Bella performance del 48enne Francois Delecour, secondo in classifica all’inizio della terza giornata con la sua 207 privata grazie alla scelta delle gomme chiodate nella settima speciale che gli hanno poi permesso di vincere l’ottava. Un malfunzionamento del motore nell’ultima notte gli ha alla fine negato il podio.
Solo settimo Nicolas Vouilloz, che però ha potuto gioire della vittoria sul passaggio più prestigioso di questo rally, ossia quello sul Col de Turini.

Bene anche il nostro Giandomenico Basso, che è riuscito a superare l’esperto finlandese Toni Gardemeister grazie al trionfo nella undicesima ps.

Messi invece fuori gara da problemi alla vettura nomi illustri come P.G. Andersson, Chris Atkinson, il giovane promettente Andreas Mikkelsen ed Henning Solberg fermato da una foratura.

Prossimo appuntamento con l’IRC il Rally delle Isole Canarie dal 14 al 16 aprile.

CLASSIFICA
1 BOUFFIER Bryan
Peugeot 207 2/S2000 3:32:55,6 —
2 LOIX Freddy
Skoda Fabia 2/S2000 3:33:28,1 + 00:32,5
3 WILKS Guy
Peugeot 207 2/S2000 3:34:15,3 + 01:19,7
4 SARRAZIN Stéphane
Peugeot 207 2/S2000 3:34:17,5 + 01:21,9
5 DELECOUR François
Peugeot 207 2/S2000 3:34:18,0 + 01:22,4
6 HANNINEN Juho
Skoda Fabia 2/S2000 3:34:24,9 + 01:29,3
7 VOUILLOZ Nicolas
Skoda Fabia 2/S2000 3:37:43,4 + 04:47,8
8 KOPECKY Jan
Skoda Fabia 2/S2000 3:40:41,5 + 07:45,9
9 BASSO Giandomenico
Peugeot 207 2/S2000 3:41:41,6 + 08:46,0
10 GARDEMEISTER Toni
Peugeot 207 2/S2000 3:42:04,6 + 09:09,0

24th gennaio, 2011

Tag:, , , , , , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini