Dakar 2011: ecco come si riposeranno i piloti alla fine di ogni tappa

Dakar 2011: ecco come si riposeranno i piloti alla fine di ogni tappa

Quando un pilota termina la sua giornata di gara ha due preoccupazioni principali: mangiare e curare il suo mezzo. Dopo un pasto, chi non ha il lusso di un team di assistenza si dirige verso il Dakar Service Center. Di solito trovano una soluzione ai loro problemi, grazie al prezioso aiuto fornito dai partner della manifestazione.

Nella zona casse moto, diverse persone sono presenti per consigliare e aiutare i motociclisti, che sono spesso i più affaticati al termine della tappa. Quelli iscritti al Trofeo Elf ricevono olio e lubrificanti, aiutando ad abbassare i costi di manutenzione della loro moto. Allo stesso modo, il camion BF Goodrich offre gratuitamente montaggio e smontaggio delle gomme per aiutare i concorrenti, che ogni sera approfittano del servizio. Quasi 3000 cambi gomme sono stati fatti l’anno scorso dagli 11 tecnici presenti. Poco lontano, Loctite compie quotidianamente piccoli miracoli grazie alle resine e agli adesivi che utilizzano.

I motociclisti arrivano con le moto in disordine e ripartono con i mezzi a posto dopo essere passati dalle preziose mani degli specialisti.

Spesso le tappe non sono così stressanti per i piloti e le squadre, ma il bisogno di rilassarsi resta comunque. E qui interviene Personal, con un’area dedicata ad una piacevole pausa. Una connessione a Internet, per esempio, permette ai concorrenti di caricare notizie e informazioni sui propri siti web. Altri possono tirare un po’ il fiato su un’amaca o semplicemente dare un’occhiata alle foto dei vincitori della giornata sul riepilogo della tappa.

Il Dakar Service Center dispone anche di quattro fisioterapisti a disposizione presso l’area Banco Marco per preziose sedute di massaggi. Oltre al recupero delle forze, tutti hanno bisogno anche di reidratarsi e possono scegliere tra l’area Red Bull, il bar di Fernet Branca e il bar Agua Palau.

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Rally

Hirvonen si converte alla Dakar

Per l'ex WRC è partita la fase di preparazione. Sarà al via della Baja Aragon
Dopo mesi di silenzio e di pausa Mikko Hirvonen, uscito dal WRC dopo un paio di stagioni davvero deludenti, ritornerà