Loeb rinuncia alla Formula Uno

Loeb rinuncia alla Formula Uno

Dalla Race of Champions di Düsseldorf dello scorso weekend Sebastien Loeb è tornato sulla sua mancata avventura in Formula Uno. Nella stagione 2009 infatti, l’alsaziano avrebbe dovuto disputare il Gp di chiusura ad Abu Dhabi al volante di una Toro Rosso, ma a causa della sua mancanza di esperienza in campo formulistico la FIA aveva rifiutato di concedergli la superlicenza. “E’ stata un’idea della Red Bull ma non è andata in porto”, ha detto il sette volte iridato rally, “oggi per me la questione F1 è finita. Accetterei volentieri se mi offrissero l’opportunità di correre per divertimento, ma credo che non parteciperò mai ad una gara”.
Oltre a ciò Seb ha anche riconosciuto le difficoltà che si possono trovare nel passare da una disciplina all’altra e lo ha fatto citando Räikkönen, “Come avete visto con Kimi ci vuole molto lavoro per costruirsi l’esperienza necessaria quando si cambia. Se prendete ad esempio i piloti che arrivano in F1 hanno 20 anni e io ne ho 36. Meglio pensare ad altro”.

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Loeb rinuncia alla Formula Uno

di 30 novembre, 2010
Loeb rinuncia alla Formula Uno

Dalla Race of Champions di Düsseldorf dello scorso weekend Sebastien Loeb è tornato sulla sua mancata avventura in Formula Uno. Nella stagione 2009 infatti, l’alsaziano avrebbe dovuto disputare il Gp di chiusura ad Abu Dhabi al volante di una Toro Rosso, ma a causa della sua mancanza di esperienza in campo formulistico la FIA aveva rifiutato di concedergli la superlicenza. “E’ stata un’idea della Red Bull ma non è andata in porto”, ha detto il sette volte iridato rally, “oggi per me la questione F1 è finita. Accetterei volentieri se mi offrissero l’opportunità di correre per divertimento, ma credo che non parteciperò mai ad una gara”.
Oltre a ciò Seb ha anche riconosciuto le difficoltà che si possono trovare nel passare da una disciplina all’altra e lo ha fatto citando Räikkönen, “Come avete visto con Kimi ci vuole molto lavoro per costruirsi l’esperienza necessaria quando si cambia. Se prendete ad esempio i piloti che arrivano in F1 hanno 20 anni e io ne ho 36. Meglio pensare ad altro”.

http://motorsport.motorionline.com/2010/11/30/loeb-rinuncia-alla-formula-uno/