Ferrari: sul Nürburgring proseguono i test della 599XX, della FXX e della 458 Challenge

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Ferrari: sul Nürburgring proseguono i test della 599XX, della FXX e della 458 Challenge

Sul circuito tedesco del Nürburgring ha preso oggi il via una tre giorni di test che vede scendere in pista, per alcune sessioni di prove libere, quindici Ferrari 599XX e quattro esemplari di FXX, le straordinarie vetture-laboratorio coinvolte nell’omonimo programma di sviluppo.

A fondersi in questo speciale appuntamento il presente ed il futuro concentrato nella tecnologia innovativa delle berlinette sportive non omologate ed il passato della casa di Maranello rappresentato da alcune delle monoposto che hanno scritto la storia della Scuderia Ferrari di Formula 1. In azione sul tracciato tedesco saranno ben dieci gli esemplari che, grazie al coordinamento del dipartimento F1 Clienti di Maranello, si alterneranno in pista per offrire ai loro proprietari l’emozione di girare su uno dei tracciati più celebri della storia dell’automobilismo sportivo.

Tra i gioielli presenti la F190 con cui Mansell disputò il Campionato di Formula Uno nel 1990 e la 412 T1, al volante della quale Gerhard Berger vinse il Gran Premio di Germania nel 1994; la F300, quarantacinquesima monoposto schierata nel 1998 dalla Scuderia Ferrari, con cui Michael Schumacher conquistò sei vittorie e la F2001 con cui il campione tedesco ha ottenuto nove successi. Tra le più recenti la straordinaria F2007 con cui la Scuderia ha conquistato entrambi i titoli Mondiali.

Prosegue in pista, inoltre, anche la messa a punto della neonata Ferrari 458 Challenge, da ieri sul circuito di Vallelunga per un test che ha visto alternarsi al volante della berlinetta del Cavallino Rampante l’italiano Maurizio Mediani e l’argentino Jaime Melo in veste di collaudatori.

Al termine della due giorni sull’impianto romano i due si sono dichiarati molto soddisfatti del lavoro svolto. A detta di Mediani, la 458 Challenge è “molto veloce ed estremamente divertente”, un comportamento ottenuto grazie alle qualità ereditate dal modello stradale da cui deriva e alle modifiche a cui la vettura è stata sottoposta per lo specifico uso nelle competizioni. Melo, reduce dal quinto appuntamento stagionale dell’American Le Mans Series nella quale corre su una F430 GT2 gestita dal Team Risi Competizione, ha sottolineato in particolare il contribuito sia in termini di piacere di guida sia in termini di prestazioni, dato dai sistemi elettronici gestibili attraverso l’ormai classico manettino sul volante, una soluzione tecnica inedita per una vettura impiegata nel monomarca Ferrari. “Sono certo che i clienti sportivi del Cavallino Rampante saranno molto soddisfatti di questa vettura”, ha commentato l’argentino prima di lasciare il circuito e concentrarsi per il prossimo appuntamento della ALMS che si terrà il 7 agosto sulla pista di Mid Ohio.

29th luglio, 2010

Tag:, , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Video
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini