Red Bull X-Fighters, il World Tour arriva a Mosca

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Red Bull X-Fighters, il World Tour arriva a Mosca

Dopo la Sfinge e le storiche Piramidi egiziane, sarà la celebre Piazza Rossa, cuore di Mosca e di tutta la Russia, ad ospitare il prossimo 26 giugno la terza tappa del Tour di FMX più importante e spettacolare al mondo.

Anche in questa terza tappa del tour mondiale (la finale sarà a Roma l’1 ottobre) sono 12 i rider pronti a surriscaldare le folle russe all’ombra del Cremlino e a pochi metri di distanza da alcuni dei più noti monumenti al mondo, come il Mausoleo di Lenin.

Selezionati secondo il nuovo regolamento basato su performance e ranking 2009, che ha sostituito il tradizionale sistema ad invito usato fino ad ora, i temerari centauri si preparano a stupire ed emozionare con nuovi trick mozzafiato e con uno show sempre da brivido!

Sei i Permanent, qualificati di diritto: il campione in carica Nate Adams (USA), “The Destroyer”; il campione 2008 Mat Rebeaud (CH), “Air Mat”; Robbie Maddison (AUS) il “Daredevil del 21° secolo”, forte di un ennesimo record dopo il primo salto nella storia del Canale di Corinto; Eigo Sato (JPN), “il Samurai dell’FMX”, terzo classificato nel 2009; il giovanissimo ma straordinario Dany Torres (SPA); Levi Sherwood (NZL), sesto nella classifica overall del 2009 ma superstar nella finale di Londra.

La lista è completata dalle due Wildcard Cameron Sinclair (AUS) e Alexey Kolesnikov (RUS) e da altri 4 campioni: il vincitore di Giza Adam Jones (USA); Bilko Williams (AUS); Andre Villa (NOR) e Jim McNeil (USA).

Proprio in vista del suo debutto nei Red Bull XFighters, il rider russo Alexey Kolesnikov entra nella storia durante il suo training a Kolomna (RUS) diventando il primo atleta di motocross freestyle a saltare sopra un camion in movimento. Nonostante il forte vento, Kolesnikov ha portato a termine diversi e spettacolari trick, incluso un imponente backflip di 2,75 metri, al di sopra del camion da 9 tonnellate guidato da Vladimir Chagin, vincitore del Dakar Rally 2010.
Kolesnikov, che aveva scelto alcuni mesi fa proprio l’Italia per allenarsi in vista della tappa russa, è decisamente agguerritissimo e pronto a sfidare gli altri 11 campioni di motocross freestyle in un testa a testa che toglierà il fiato alla folla di spettatori attesa il prossimo sabato nella Piazza Rossa.

Dopo le prime spettacolari esibizioni che varranno da qualificazione, solo 8 di questi 12 centauri approderanno alla finale, per giocarsi la vittoria di tappa.

I cinque giudici internazionali (tra cui il campione italiano Alvaro Dal Farra) valuteranno ogni prova secondo i criteri di “Varietà”, “Difficoltà ed Esecuzione”, “Stile”, “Uso del Tracciato”, “Spettacolarità e Reazione del Pubblico”.

Il Red Bull X-Fighters World Tour proseguirà poi con i due storici appuntamenti di Madrid e Londra prima della conclusione a Roma, in cui sarà incoronato il vincitore finale della competizione. La tappa italiana, presente per la prima volta nel circuito, si prepara quindi ad entrare subito nella storia!

22nd giugno, 2010

Tag:, , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Video - Iscriviti al Canale
Ultime Foto
Video
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini