Sebastien Ogier trionfa al Lanterna

Sebastien Ogier trionfa al Lanterna

E’ stato un weekend di grandi emozioni quello che ha saputo regalare la ventiseiesima edizione del Rally della Lanterna di Genova, teatro di scontro tra i due pretendenti alla corona per il Trofeo Asfalto Felice Re e Luca Pedersoli, ma soprattutto occasione per vedere all’opera due protagonisti del mondiale come Sebastien Ogier, che partiva da favorito, e Kimi Räikkönen.
Il finnico, atteso con trepidazione dai suoi fan, non ha tradito le aspettative. Dopo aver dato spettacolo nella prova d’apertura al Palasport, battuto solo per due decimi dal più esperto Ogier, Kimi si è lanciato alla caccia della leadership riuscendoci alla quarta ps, da lì è stato sempre in testa finchè non è stato beffato nell’ultima speciale dal suo compagno di team che così ha ottenuto la sua seconda vittoria consecutiva, dopo quella del Portogallo nell’ultimo appuntamento disputato del WRC. Grande gioia quindi per Benoit Nogier e il Junior Team per questa splendida doppietta.
Dietro il duo Citroen ha concluso il comunque soddisfatto Maurizio Ferrecchi su Ford Focus del Friulmotor, vincitore per quattro volte al Lanterna.
Giù dal podio Luca Pedersoli su Ford Focus Wrc, che però si porta in testa alla classifica del Trofeo Asfalto, approfittando anche del ritiro a causa di un problema ai freni prima dell’ultima ps del primo avversario per il titolo Felice Re.
Al quinto posto troviamo il primo degli equipaggi genovesi, Vittorio Bruzzo in coppia con Stefano De Barbieri su una Peugeot 206 WRC Grifone della Lanterna Corse. Sesti chiudono Gulfi-Roggerone su Citroen Xsara, proprio davanti ai primi delle Super 2000 Pisi-Costantini, autori di una grande gara con la Peugeot 207. L’ottava posizione finale e prima tra le due ruote motrici va ai genovesi Mezogori-Baldini su Renault Clio R3C, che precedono i diretti concorrenti Storace-Celestini. Paolo Porro e Paolo Cargnelutti su Ford Focus WRC chiudono la top ten, ma hanno molto da recriminare per una foratura che li ha rimandati indietro in classifica quando occupavano la terza posizione assoluta.

Prossima tappa per vedere i protagonisti del Trofeo Asfalto dal 25 al 27 giugno nel Rally Appennino Reggiano; attesa più lunga per i due del WRC in scena in Bulgaria dal 9 all’11 luglio.

Leggi altri articoli in Rally

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Primo Piano

Rally du Var – Vince Cédric Robert

Con questo risultato il 39enne ha permesso al suo team di vincere il trofeo costruttori
Cédric Robert ha vinto per la terza volta in carriera il Rallye du Var a dieci anni  giusti di distanza
Primo Piano

Kubica vince il Rally di Como

Il polacco su Citroën ha preceduto Re vincitore del Trofeo Asfalto
Per la prima volta al volante di una C4 Robert Kubica navigato da Emanuele Inglesi non ci ha messo molto
Primo Piano

Ancora rally per Robert Kubica

Per il polacco sono previsti due appuntamenti a Como e al Var
Robert Kubica sempre insaziabile di controsterzi. Forte dei due trionfi ottenuti a settembre al Gomitolo di Lana di Biella e

Sebastien Ogier trionfa al Lanterna

di 14 giugno, 2010
Sebastien Ogier trionfa al Lanterna

E’ stato un weekend di grandi emozioni quello che ha saputo regalare la ventiseiesima edizione del Rally della Lanterna di Genova, teatro di scontro tra i due pretendenti alla corona per il Trofeo Asfalto Felice Re e Luca Pedersoli, ma soprattutto occasione per vedere all’opera due protagonisti del mondiale come Sebastien Ogier, che partiva da favorito, e Kimi Räikkönen.
Il finnico, atteso con trepidazione dai suoi fan, non ha tradito le aspettative. Dopo aver dato spettacolo nella prova d’apertura al Palasport, battuto solo per due decimi dal più esperto Ogier, Kimi si è lanciato alla caccia della leadership riuscendoci alla quarta ps, da lì è stato sempre in testa finchè non è stato beffato nell’ultima speciale dal suo compagno di team che così ha ottenuto la sua seconda vittoria consecutiva, dopo quella del Portogallo nell’ultimo appuntamento disputato del WRC. Grande gioia quindi per Benoit Nogier e il Junior Team per questa splendida doppietta.
Dietro il duo Citroen ha concluso il comunque soddisfatto Maurizio Ferrecchi su Ford Focus del Friulmotor, vincitore per quattro volte al Lanterna.
Giù dal podio Luca Pedersoli su Ford Focus Wrc, che però si porta in testa alla classifica del Trofeo Asfalto, approfittando anche del ritiro a causa di un problema ai freni prima dell’ultima ps del primo avversario per il titolo Felice Re.
Al quinto posto troviamo il primo degli equipaggi genovesi, Vittorio Bruzzo in coppia con Stefano De Barbieri su una Peugeot 206 WRC Grifone della Lanterna Corse. Sesti chiudono Gulfi-Roggerone su Citroen Xsara, proprio davanti ai primi delle Super 2000 Pisi-Costantini, autori di una grande gara con la Peugeot 207. L’ottava posizione finale e prima tra le due ruote motrici va ai genovesi Mezogori-Baldini su Renault Clio R3C, che precedono i diretti concorrenti Storace-Celestini. Paolo Porro e Paolo Cargnelutti su Ford Focus WRC chiudono la top ten, ma hanno molto da recriminare per una foratura che li ha rimandati indietro in classifica quando occupavano la terza posizione assoluta.

Prossima tappa per vedere i protagonisti del Trofeo Asfalto dal 25 al 27 giugno nel Rally Appennino Reggiano; attesa più lunga per i due del WRC in scena in Bulgaria dal 9 all’11 luglio.

http://motorsport.motorionline.com/2010/06/14/sebastien-ogier-trionfa-al-lanterna/