Red Bull X-Fighters 2010: da domani si parte all’ombra delle piramidi

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Red Bull X-Fighters 2010: da domani si parte all’ombra delle piramidi

Si stanno ultimando i preparativi per il secondo appuntamento del Red Bull X-Fighters World Tour, che si svolgerà il 14 maggio sull’Altopiano di Giza, ai piedi della Grande Sfinge, uno dei monumenti più noti del mondo intero, e a breve distanza da altri simboli che hanno caratterizzato la storia dell’umanità, come le piramidi di Cheope, Chefren e Micerino.

La Sfinge, il monolito dalla testa umana su corpo di leone, simbolo di forza e saggezza, rivolge il suo sguardo sull’altipiano da quasi 5000 anni e per la prima volta si godrà l’incredibile show che solo i campioni del motocross freestyle sanno garantire.

Anche in questa seconda tappa del tour mondiale (la finale sarà a Roma l’1 ottobre) sono 12 i rider che si schiereranno alla partenza. Sei i qualificati di diritto al Tour, di cui solo 4 scenderanno però in pista in Egitto, dopo gli infortuni subiti da Dany Torres e da Mat Rebeaud. I quattro temerari saranno il campione in carica Nate Adams (USA), soprannominato “The Destroyer”; lo spericolato Robbie Maddison (AUS); Eigo Sato (JPN), “il Samurai dell’FMX”, terzo classificato nel 2009 e Levi Sherwood (NZL), sesto nella classifica overall del 2009 ma protagonista della finale di Londra.

La lista dei partecipanti alla tappa egiziana è completata dalle 2 Wild Card, Adam Jones (USA) e Nick DeWit (SA), e da altri 6 campioni del motocross freestyle: Andrè Villa (NOR), vincitore a sorpresa della prima tappa del Red Bull X-Fighters World Tour di Città del Messico, Jim McNeil (AUS), Daice Suzuki (JPN), Lance Coury (USA), Petr Pilat (CZE) e Libor Podmol (CZE).

13th maggio, 2010

Tag:, , , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini