WRC 2010: Loeb ed Elena trionfano in Turchia

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
WRC 2010: Loeb ed Elena trionfano in Turchia

Con un percorso netto nell’ultima giornata di gara, Sébastien Loeb e Daniel Elena conquistano la terza vittoria consecutiva all’arrivo del Rally di Turchia. Questo successo permette all’equipaggio del Citroën Total World Rally Team di aumentare il suo vantaggio nel Campionato del Mondo Rally “Piloti”, mentre in quest’ultima tappa Dani Sordo e Marc Marti sono stati costretti all’abbandono.

La pioggia, temuta già dall’inizio del rally, era caduta nella notte tra sabato e domenica. Per quest’ultima tappa i concorrenti dovevano effettuare due passaggi in una tranche di tre speciali. Le crono di Deniz e Mudarli (PS18 e 19), tracciate su terra argillosa, erano state annullate per impraticabilità.

La giornata iniziava quindi con la sola speciale di Ballica (PS20). Sébastien Loeb e Daniel Elena aprivano la
strada, approfittando delle condizioni umide per siglare il miglior tempo. Di ritorno al parco assistenza di Pendik per l’assistenza di metà giornata l’equipaggio della C4 WRC n°1 erano ancora stupiti dal salto di … 85 metri!
«E’ stata una sensazione incredibile, siamo rimasti sospesi in aria per diversi secondi», ha raccontato Sébastien Loeb. «Durante i giri di ricognizione non avremmo mai immaginato di saltare così lontano! C’è stato ancora qualche altro momento critico, ma dovevamo continuare ad attaccare.»

Nel corso di questa speciale Dani Sordo, approfittando della foratura di Mikko Hirvonen, si piazzava al terzo posto: «Questa speciale è stata veramente difficile, e da quando abbiamo saputo della défaillance di Mikko abbiamo adottato un ritmo prudente. Aver conquistato la terza posizione è positivo, ma le ultime speciali saranno critiche.»

Dani non sapeva ancora quanto fossero profetiche le sue parole. Dal momento che il terreno delle speciali di Deniz e Mudarli si era asciugato parecchio nel corso della mattinata, i direttori di gara decidevano di inserirle nel programma della seconda tranche. Purtroppo, nella Deniz 2 (PS21), lo spagnolo si faceva sorprendere da un tratto fangoso: «Non ero il primo a uscire in quel punto; era una vera pista di pattinaggio. L’auto ha sbattuto contro un albero, rompendo un triangolo. Dietro di me, Sébastien Ogier è uscito nello stesso punto, e le nostre auto si sono anche Sébastien Loeb invece continuava la sua dimostrazione, siglando due migliori tempi, prima di rilassarsi nell’ultima speciale. Ha vinto questo Rally di Turchia con un notevole vantaggio su Petter Solberg: «Questa vittoria mi fa particolarmente piacere, perché conquistata in un rally combattuto e incerto fino alla fine. Il percorso era una verasfida, con tratti molto veloci e altri in cui la cosa più importante era salvaguardare la meccanica. Ancora una volta la perfetta affidabilità della C4 WRC ci è stata d’aiuto.

Questa terza vittoria consecutiva ci permette un periodo di tranquillità nel Campionato del Mondo, con ormai quaranta punti di vantaggio sul nostro immediato inseguitore.»

20th aprile, 2010

Tag:, , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini