Mondiale MX1: Cairoli vince il GP di Lombardia ed è in testa

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Mondiale MX1: Cairoli vince il GP di Lombardia ed è in testa

Spettacolo entusiasmante oggi a Mantova per il Gran Premio della Lombardia Motocross con la splendida vittoria di questa seconda prova mondiale del nostro Tonino Cairoli (KTM) nella classe MX1 e di Marvin Musquin (KTM) nella MX2. In una giornata che ha registrato grandi consensi di pubblico sugli spalti, nonostante il clima soleggiato ma con temperature piuttosto basse, Cairoli ha dominato sulla sabbia del circuito Tazio Nuvolari andando così a conquistare la prima posizione in classifica dopo la prima prova iridata della Bulgaria che lo aveva visto chiudere secondo.

Parzialmente fortunata la prova del toscano David Philippaerts (Yamaha), miglior tempo nelle qualifiche e poi costretto ad arrendersi nella manche di avvio prima per una caduta e poi per una rottura terminando così 19mo. Si è rifatto nella ripresa chiudendo secondo.

In pedana di lancio al Mantova Circuit anche il FIM Veteran’s World Cup 2010 che ha visto l’assenza del due volta campione del mondo cuneese Alex Puzar, il quale ha dovuto rinunciare a causa di una brutta caduta in allenamento a pochi giorni dall’evento che lo avrebbe visto tornare nuovamente in gara. E’ stato lo svedese Mats Nilsson (Yamaha) a fare sua questa prima prova stagionale imponendosi in entrambe le frazioni di gara sull’olandese Erwin Hendrickx (Honda) e il francese Christophe Lheriteau (Kawasaki). Primo degli azzurri è stato il positivo pilota marchigiano Manlio Giachè (Honda) giunto settimo assoluto con un quinto e un nono di manche, tra i primi venti hanno chiuso Ubaldo Didomenicoantonio (Ktm) e Roberto Meroli (Ktm).

E’ partito dal Tazio Nuvolari di Mantova anche l’Europeo MX 125, con i giovani under 17 impegnati nella prima delle sette prove stagionali. Ad imporsi è stato il transalpino Jordi Tixier (Ktm) in ragione di due vittorie parziali che gli hanno permesso di anticipare sul podio di giornata sia l’austriaco Pascal Rauchenecker (Ktm) che il pilota umbro del Team Max Bart Powered by Steels, Dawid Ciucci (Ktm), migliore italiano di giornata.

GARA-1 MX2

Il francese Marvin Musquin (KTM) è subito primo nella frazione d’avvio di questo GP della Lombardia di Motocross, seguito dall’olandese Jeffrey Herlings (KTM) e il francese Steven Frossard (KAW), con il tedesco Ken Roczen (SUZ) a inseguire il terzetto di testa. Buona partenza anche per il tricolore viterbese Alessandro Lupino (YAM). Al settimo giro una caduta fa perdere due posizioni ad Herlings, con Frossard che passa secondo e Musquin che aumenta il suo distacco. Una nuova scivolata di Herlings al 15esimo giro lo porterà in sesta posizione, con la quale chiuderà. A due giri dalla fine Roczen si avvicina a Musquin ma non tanto da riuscire a superarlo. La prima manche si chiude con la vittoria di Musquin con soli tre decimi di vantaggio su Roczen. Il nostro Lupino chiude dodicesimo.

GARA-2 MX2

Seconda manche della MX2 contesa (in quest’ordine) dai tre alfieri del Team Red Bull KTM Factory Racing Jeffrey Herlings, Marvin Musquin e Shaun Simpson, con il tedesco Ken Roczen (SUZ) ad insediare la pole già dal secondo giro. Herlings è riuscito a mantenere il suo predominio fino all’ultima curva del giro finale, sulla quale il compagno Marvin Musquin ha avuto la meglio, aggiudicandosi la frazione e con essa anche il GP della Lombardia. Herlings chiude così secondo, seguito da Roczen a ben 23 secondi. Per trovare un italiano bisogna scendere alla 17esima posizione, centrata da Alessandro Lupino (YAM) e la 20esima dal toscano Deny Philippaerts (SUZ).

GARA-1 MX1

Holeshot per il nostro azzurro David Philippaerts (YAM) che al terzo giro è costretto a fare i conti con la rottura del telaietto di sostegno dello scarico della moto. Un problema tecnico che lo fa scendere in 12esima posizione. Ne approfitta alle sue spalle il belga specialista della sabbia Clement Desalle (SUZ), conquistando la testa di gara, che manterrà fino alla fine. Dopo una partenza non molto buona, Tony Cairoli (KTM) cerca il recupero e a metà gara è secondo, la posizione con cui riuscirà a chiudere la manche. Il terzo contendente è il tedesco Maximilian Nagl (KTM), che lascia il posto a Cairoli e termina terzo. Il toscano Philippaerts è protagonista di una grande rimonta, dalla 12esima alla 5a posizione ma a tre giri dalla fine è di nuovo 11esimo e va a chiudere in 15esima piazza con un minuto di penalità a causa del controllo fonometrico. Di tutto rispetto i risultati del pilota delle Fiamme Oro, Manuel Monni (YAM), 11esimo e il bresciano Davide Guarneri (HON), 13esimo.

GARA-2 MX1

Non c’è stato spazio per nessuno all’infuori di Tony Cairoli in gara-2 MX1. La caduta in partenza di Sebastien Pourcel (KAW), Manuel Monni (YAM), Tanel Leok (HON) e Martin Michek (TM) ha contribuito a spianare la strada al nostro fuoriclasse, che vola via a 10 secondi dall’altro azzurro David Philippaerts (YAM), in seconda posizione per tutta la gara. Il tedesco Maximilian Nagl (KTM) è terzo, anch’egli per gran parte della frazione. Davide Guarneri (HON), subito decimo, perde posizioni nel corso della gara tanto da chiudere 17esimo. Meglio Manuel Monni (YAM), 15esimo. La chiusura è tutta tricolore, con Cairoli primo, Philippaerts secondo e Nagl terzo. Al Campione del Mondo in carica Tony Cairoli anche la tabella rossa di leader di campionato.

MX1 GARA-1: 1. Desalle Clement BEL Suzuki; 2. Cairoli Antonio ITA KTM; 3. Nagl Maximilian GER KTM; 4. De Dycker Ken BEL Yamaha; 5. Pourcel Sebastien FRA Kawasaki; 11. Monni Manuel ITA Yamaha; 13. Guarneri Davide ITA Honda; 19. Philippaerts David ITA Yamaha; 31. Bonini Matteo ITA Yamaha.

MX1 GARA-2: 1. Cairoli Antonio ITA KTM; 2. Philippaerts David ITA Yamaha; 3. Nagl Maximilian GER KTM; 15. Monni Manuel ITA Yamaha; 17. Guarneri Davide ITA Honda; 33. Bonini Matteo ITA Yamaha.

MX1 ASSOLUTA: 1. Antonio Cairoli ITA KTM 47; 2. Clement Desalle BEL Suzuki 43; 3. Maximilian Nagl GER KTM 40; 8. David Philippaerts ITA Yamaha 24; 13. Manuel Monni ITA Yamaha 16; 16. Davide Guarneri ITA Honda 12.

MX1 CAMPIONATO: 1. Antonio Cairoli ITA KTM 88; 2. Maximilian Nagl GER KTM 87; 3. Clement Desalle BEL, Suzuki 79; 5. David Philippaerts ITA Yamaha 60; 11. Davide Guarneri ITA Honda 32; 13. Manuel Monni ITA Yamaha 31.

MX2 GARA-1: 1. Musquin Marvin FRA KTM; 2. Roczen Ken GER Suzuki; 3. Frossard Steven FRA Kawasaki; 12. Lupino Alessandro ITA Yamaha; 20. Battig Alessandro ITA Honda; 26. Maddii Marco ITA Suzuki; 32. Moroni Rudi ITA Yamaha; 34. Philippaerts Deny ITA Suzuki.

MX2 GARA-2: 1. Musquin Marvin FRA KTM; 2. Herlings Jeffrey NED KTM; 3. Roczen Ken GER Suzuki; 17. Lupino Alessandro ITA Yamaha; 20. Philippaerts Deny ITA Suzuki; 21. Moroni Rudi ITA Yamaha; 22. Battig Alessandro ITA Honda; 25. Maddii Marco ITA Suzuki.

MX2 ASSOLUTA: 1. Musquin Marvin FRA KTM 50; 2. Roczen Ken GER Suzuki 42; 3. Herlings Jeffrey NED KTM 37; 14. Lupino Alessandro ITA Yamaha 13; 19. Martini Gianluca ITA Honda 6; 25. Philippaerts Deny ITA Suzuki 1; 26. Battig Alessandro ITA Honda 1.

MX2 CAMPIONATO: 1. Musquin M. FRA 100; 2. Roczen Ken GER 86; 3. Herlings J. NED 72; 14. Lupino A. ITA 24; 25. Moroni Rudi ITA 5; 30. Battig A. ITA 1; 31. Philippaerts D. ITA 1.

CLASSIFICA ASSOLUTA VETERAN: 1. Nilsson Mats SWE Yamaha 25+25 50; 2. Hendrickx Erwin NED Honda 20+22 42; 3. LherIteau Christophe FRA Kawasaki 22+20 42; 7. Giaché Manlio ITA Honda 16+12 28; 13. Di Domenicoantonio Ubaldo ITA KTM 11+7 18; 18. Meroli Roberto ITA KTM 1+5 6.

CLASSIFICA ASSOLUTA EMX 125: 1. Jordi Tixier FRA KTM 50; 2. Pascal Rauchenecker AUT KTM 40 3. Dawid Ciucci ITA KTM 37; 5. Samuele Bernardini ITA KTM 29; 20. Luca Moroni ITA KTM 4; 23. Davide Ruzzi ITA KTM 2.

12th aprile, 2010

Tag:, , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini