WSK Euro Series, si parla francese. Abbasse vince e Converse domina la Super KF

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
WSK Euro Series, si parla francese. Abbasse vince e Converse domina la Super KF

Il secondo appuntamento di stagione rimescola il pallottoliere WSK, campionato che esce dalla sua prima parte italiana con il secondo appuntamento conclusosi oggi, al circuito South Garda di Lonato (BS). Il karting internazionale, tra tre settimane, vedrà la WSK Euro Series spostarsi in Spagna, con classifiche continentali notevolmente aggiornate, dopo le gare finali che oggi pomeriggio hanno animato il weekend bresciano.

Armand Convers (Kosmic-Vortex-Vega), ventisettenne francese di Saint-Etienne, è riuscito oggi a cogliere quella vittoria che sembrava già fosse alla sua portata, fin dal precedente appuntamento di Muro Leccese. Ottenere questo successo non è stato semplice, visto che Convers ha dovuto lottare per l’intera Finale con calibri come il bresciano Marco Ardigò e l’inglese Gary Catt (entrambi su Tony kart-Vortex-Vega). I due compagni di team hanno insidiato a turno il francese, che nel corso della gara ha anche perso temporaneamente il comando. Convers ha sfoderato le sue armi migliori nel finale, riprendendosi un vantaggio che lo ha messo al sicuro non solo dagli attacchi di Ardigò (terminato poi secondo) ma anche dalla rimonta dell’ascolano Sauro Cesetti (Birel-BMB-Vega). Quest’ultimo, che già aveva bene impressionato conquistando ieri la SuperPole, ha infine perso il confronto con Catt per il terzo posto. La classifica WSK resta comunque stretta, visto che il nuovo leader Convers, che comanda con 100 punti, ne ha solo 8 di vantaggio sul secondo, Ardigò.

Anthony Abbasse (Sodi-TM-Dunlop) è il nuovo vincitore nell’imprevedibile campionato della KZ1. Il francese ha controllato gli avversari nelle manches di qualifica, per poi uscire oggi definitivamente allo scoperto sia in Prefinale che in Finale. Abbasse ha retto costantemente il confronto con il belga Jonathan Thonon (CRG-Maxter-Dunlop) restando sempre al comando, al termine dell’iniziale fuga del connazionale Manuel Renaudie (PCR-TM-Dunlop). Thonon ha invece perso il secondo posto, scavalcato dall’ottimo francese Norman Nato (CRG-Maxter-Dunlop). Il belga resta leader in campionato, davanti all’olandese Bas Lammers (Intrepid-TM-Dunlop), oggi sesto, e a Abbasse. Nella classifica separata della KZ2, il trevigiano Paolo De Conto (Energy-TM-Dunlop) resta al comando del campionato dopo aver ottenuto a Lonato la sua seconda vittoria, davanti alla bionda olandese Beitske Visser (Intrepid-TM-Dunlop) e al ceko Jan Midrla (Birel-TM-Dunlop).

Come maggior accreditato alla vittoria si era presentato il barese Ignazio D’Agosto (Tony Kart-Vortex-Vega), che dopo aver vinto tutte le sue manches di qualifica ha infine sofferto di problemi di gomme nella fase finale. Nello stesso momento, è invece partito l’inarrestabile attacco del danese Nicolaj Moller Madsen (Energy-TM-Vega), che vincendo a raffica Prefinale e Finale ha colto il doppio obiettivo di installarsi in testa al campionato, scavalcando D’Agosto. Completando un podio tutto danese, ottima è stata la prestazione di Jacob Nortoft (FA Kart-Vortex-Vega) e di Max Klinkby (Tony kart-Vortex-Vega), rispettivamente secondo e terzo.

Si è spezzato quello che era apparso come un iniziale dominio dell’olandese Max Verstappen (CRG-Maxter-Dunlop). Quest’ultimo, dopo aver condotto in testa buona parte della Finale, ha infine dovuto cedere alla forte pressione che l’inglese Alexander Albon (Intrepid-TM-Dunlop) aveva esercitato alle sue spalle. Albon ha così mantenuto il comando fino alla fine, mentre a Verstappen è rimasto un utile secondo posto, che consolida il vantaggio dell’olandese in campionato. Terzo ha concluso il suo connazionale Peter Hoevenaars (Intrepid-TM-Dunlop), che in campionato resta secondo davanti a Albon.

30th marzo, 2010

Tag:, , , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini