Conclusa con una vittoria la venticinquesima stagione di attività di Audi Sport Italia

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Conclusa con una vittoria la venticinquesima stagione di attività di Audi Sport Italia

Luca Rangoni all’esordio sulla “gloriosa” RS4 ha fatto centro a Kyalami nella finale Superstars

La squadra di Emilio Radaelli ha mosso i primi passi nelle competizioni all’inizio della stagione agonistica 1984, prendendo parte al Rally Costa Brava: l’esordio fu subito vincente perché la indimenticabile Audi Quattro Gruppo B portò alla vittoria nella gara catalana lo stesso Radaelli (che allora si divideva fra il ruolo di manager e quello di co-pilota) ed un determinatissimo Michele Cinotto.

Da quel fine settimana in Spagna allo scorso weekend in Sudafrica (uno dei ventotto paesi in cui la squadra sia stata in azione) sono state conquistate vittorie in gare Mondiali, Europee, Italiane, persino valide per il campionato Africano. Dindo Capello, Bruno Bentivogli, Emanuele Pirro, Paola De Martini, Tamara Vidali, Aldo Riva, Gianni Morbidelli, sono solo alcuni dei protagonisti impostisi in gare e/o campionati al volante di vetture del team.
E domenica Audi Sport Italia ha concluso un’altra stagione di attività in bellezza, con una vittoria, grazie al bolognese Luca Rangoni che, al debutto con la Casa dei quattro anelli, ha fatto centro nella seconda delle due corse che hanno chiuso la serie Superstars 2009. Pur con le proprie radici nelle gare su strada, la squadra che difende i colori di Ingolstadt ormai da tempo è infatti attiva soprattutto in pista.

Quest’anno Audi Sport Italia è stata selezionata nel novero ristretto di team che sono stati protagonisti dell’esordio della Casa tedesca nella categoria Gran Turismo. Supportata ufficialmente dall’importatore italiano, una R8 LMS color argento ha preso parte a tutti gli appuntamenti del Campionato Italiano GT3 ottenendo nella giornata conclusiva a Monza il primo successo in assoluto di un’Audi GT su una pista dello Stivale, con al volante l’astigiano Capello ed il portoghese Filipe Albuquerque. Lo stesso Capello ed il romano Giorgio Sanna hanno ottenuto nelle altre corse del 2009 anche cinque secondi ed un terzo posto provando il potenziale della ancor fresca R8 LMS.

A margine dell’attività ufficiale 2009, la squadra di Radaelli è stata anche presente in gare selezionate in circuito ed in salita con le proprie inossidabili RS4, affiancando un cliente sportivo, Alessandro Gabrielli, nei più importanti eventi del Campionato Italiano Velocità Montagna ed inoltre con una presenza a tempo parziale ma di successo nella categoria Superstars. Nella serie per potenti berline V8 organizzata dal Flammini Group Audi Sport Italia ha assistito la vettura di Albuquerque in Algarve, portandolo due volte sul gradino intermedio del podio. Nelle ultime due corse della stagione (Monza e Kyalami) la squadra ha inoltre iniziato una positiva collaborazione col gentleman-driver bresciano “Ciccio” Dionisio.

16th dicembre, 2009

Tag:, , , , , , , , , ,

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+

Lascia un commento





Ultime Foto
Facebook
Motorionline.com on Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.Iva 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini